Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:AREZZO21°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump, metamorfosi mancata. Elezione ancora aperta? Dipende dai dem
Trump, metamorfosi mancata. Elezione ancora aperta? Dipende dai dem

Cronaca martedì 28 febbraio 2023 ore 12:55

Caso Coingas alla svolta, pronunciata la sentenza

Il sindaco Alessandro Ghinelli assolto dall'accusa di abuso d'ufficio, resta primo cittadino. Condannato a tre mesi per favoreggiamento



AREZZO — Pronunciata in tarda mattina la sentenza, di primo grado, del processo Coingas dal collegio del Tribunale di Arezzo presieduto dal giudice Filippo Ruggero.

Assolto il sindaco Alessandro Ghinelli dall'accusa di abuso d'ufficio e favoreggiamento in peculato nel caso Coingas, invece è stato condannato a tre mesi per favoreggiamento nel filone Multiservizi. Ghinelli, quindi, rimane primo cittadino.

Assolto per tutti i capi di imputazione – peculato e abuso d’ufficio – l’ex presidente di Estra, Francesco Macrì.

Mentre è stato condannato a tre anni con interdizione dai pubblici uffici l’avvocato Pier Ettore Olivetti Rason e ad un anno il consigliere comunale Roberto Bardelli e l’ex presidente di Multiservizi, Luca Amendola.

Questa la reazione del sindaco affidata ad un post su Facebook "Dopo quasi quattro anni tra indagini, rinvii a giudizio e processo, dopo aver ascoltato ore di registrazioni che mi riguardavano e non, dopo aver letto migliaia di pagine di verbali e trascrizioni, dopo aver partecipato a tutte le udienze del processo a mio carico, meno una perchè avevo il Covid, questa mattina finalmente l’incubo per me è finito. Mi resta una grande amarezza per aver dovuto investire così tanto tempo e così tante energie in questa storia, nella quale mi sono trovato coinvolto decisamente per caso. Un grazie grandissimo alla mia famiglia che mi ha sempre sostenuto, alla mia Giunta, tutta la mia Giunta, che non mi ha mai fatto mancare il supporto e l’aiuto per superare i momenti nei quali non potevo occuparmi direttamente delle cose. Un grande grazie ai miei avvocati, che hanno fatto un grande, grandissimo lavoro. Infine un grazie a tutti gli Aretini che hanno avuto la pazienza di attendere e che nonostante il processo imminente mi hanno voluto nuovamente sindaco due anni fa. Sono felice di non avervi delusi!"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno