Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:32 METEO:AREZZO14°29°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Attualità mercoledì 15 dicembre 2021 ore 14:11

Castiglion Fibocchi taglia le tasse ai cittadini

Presentato il bilancio di metà mandato. Ridotta di oltre il 20% la Tari. Investimenti mirati per le scuole, sull'efficientamento energetico e turismo



CASTIGLION FIBOCCHI — Il sindaco Marco Ermini è giovane ma ha le idee molto chiare. L'Amministrazione è giunta al giro di boa e traccia un bilancio su ciò che è stato fatto e su cosa è rimasto da fare.

Il primo punto è quello del rispetto degli impegni presi in campagna elettorale. Ebbene il comune di Castiglion Fibocchi è riuscito ad abbattere la pressione fiscale sui cittadini. Significativo, infatti, è quanto è stato fatto in merito alla Tari, ridotta del 20,7% rispetto alla precedente Amministrazione.

In questi 30 mesi dall'insediamento tanto è stato fatto anche per rilanciare il turismo. L'assessore Eduardo Ferrini, infatti, illustra come le presenze in paese siano cresciute anche grazie alle tante attività culturali, sportive, ricreative, promosse dal Comune. Per continuare questa crescita, che ha visto anche un forte incremento dei pernottamenti nelle strutture ricettive del paese, è in programma la realizzazione di un punto informazioni permanete con tanto di sala espositiva

In merito alle opere pubbliche è stata realizzata la nuova palestra che ha visto un investimento complessivo di 577mila euro. Inoltre è stata completamente ristrutturata la Sala del Giglio, centro polivalente per conferenze e attività culturali, per una spesa di 167mila euro. Anche in chiave green tanto è stato fatto. Per l’illuminazione pubblica sono stati investiti 150mila euro in nuovi lampioni a led che permettono un efficientamento energetico che si traduce in un risparmio di 22mila euro in 2 anni.

Anche per le scuole tanto è stato fatto. L'assessore e vicesindaco Rachele Bruschi ha sottolineato come oltre alla completa messa in sicurezza del plesso scolastico "Ugo Nofri" è stata finalmente statalizzata la scuola per l'infanzia. Un obiettivo molto importante questo, che permette alle famiglie di non dover più pagare la retta per l'istruzione dei figli. 

Investimenti anche per quanto riguarda la sicurezza stradale, con 104euro destinati agli interventi lungo la via Vecchia Aretina che collega Castiglion Fibocchi a Laterina. Risorse destinate anche ai nuovi asfalti e al rifacimento del lastricato del centro storico.

Se questi sono i traguardi più importanti i raggiunti, l'Amministrazione di Castiglion Fibocchi guarda anche al futuro con un piano di recupero integrale degli immobili  comunali in paese e nella frazione di Gello Biscardo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dramma nei campi alla periferia della città. L’incidente mentre l’uomo era alla guida del mezzo. I sanitari hanno solo potuto constatare il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità