Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Cronaca giovedì 11 marzo 2021 ore 15:55

Trasportano la droga dentro una pagnotta di pane

Due giovani italiani, tra i quali il titolare di un ristorante, architettano lo stratagemma. Ma i Carabinieri di Cortona "non mangiano" la foglia



CORTONA — Brillante operazione condotta dai Carabinieri di Cortona che ieri mattina hanno individuato e arrestato due giovani spacciatori.

I fatti di sono svolti nei pressi dell'uscita del raccordo autostradale di Castiglion del Lago quando i Militari, impiegati in una normale attività di controllo, vedono avvicinarsi un'auto che tiene un'andatura sospetta. Così decidono di intimare l'alt ma il conducente spinge sull'acceleratore e scappa. Partono all'inseguimento due pattuglie. Durante le fuga i Militari notano che dal veicolo viene lanciata una busta, prontamente recuperata dai Carabinieri che, da lì a poco, riescono anche a bloccare anche l'auto.

All'interno dell'involucro, lanciato dal finestrino, i Militari trovano una pagnotta di pane svuotata al suo interno e riempita di hashish. Così viene decisa una perquisizione domiciliare a casa dei due giovani. 

Nell'abitazione del primo, un ventinovenne con precedenti di polizia per reati contro la persona, vengono rinvenuti 10 grammi di hashish e tre telefoni cellulari usati per contattare i compratori. A casa del secondo, un trentacinquenne con numerosi precedenti alle spalle per reati specifici e proprietario di un ristorante a Castiglion del Lago vengono trovati, dietro un muro di cartongesso del garage, 24 panetti sottovuoto di sostanza stupefacente del tipo "hashish” del peso complessivo di 2,5 kg nonché 22 ovuli contenenti cocaina per un peso 280 g. Lo stupefacente era purissimo, ancora da tagliare, quindi le dosi che ne sarebbero risultate sono numerosissime (circa 1000, se non di più).

Oltre alla droga i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 700 euro in banconote di vario taglio ed un 1 bilancino di precisione.

I due sono stati arrestati e condotti presso la casa circondariale di Arezzo. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno