Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:AREZZO21°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Von der Leyen all'ultimo voto, Orbán e le partite decisive per l'Europa
Von der Leyen all'ultimo voto, Orbán e le partite decisive per l'Europa

Cronaca venerdì 10 aprile 2020 ore 11:15

Tentano furto alla Cantarelli, arrestati

Tre ragazzi si son introdotti all'interno dell'azienda scavalcando la recinzione. I Carabinieri di Cortona li hanno beccati dopo una breve fuga



CORTONA — Tre ragazzi di 28, 29 e 33 anni sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri di Cortona per tentato furto.

Ieri, durante lo svolgimento di uno dei quotidiani servizi preventivi di controllo del territorio, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Terontola notava una macchina parcheggiata nei pressi della Cantarelli, posizionata in modo da risultare poco visibile. Insospettiti, hanno provveduto a verificare la targa e mentre stavano eseguendo controlli più approfonditi, sono stati avvisati dalla Centrale Operativa di un allarme in corso al vicino stabilimento Cantarelli

II Carabinieri sono immediatamente intervenuti e una volta giunti nei pressi della ditta notavano tre individui che erano entrati all’interno scavalcando la recinzione.

Alla vista dei militari i tre si sono dati alla fuga e dopo un breve inseguimento a piedi due di loro sono stati bloccati. Il terzo, scappato dal retro, è stato prontamente intercettato dalla macchina di rinforzo che era giunta sul posto.  I tre arrestati, di 28, 29 e 33 anni erano già noti per precedenti di polizia. Si tratta di un italiano originario del beneventano, un albanese ed un rumeno. Due degli arrestati sono residenti a Foiano della Chiana, il terzo proveniva da Foggia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno