Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità mercoledì 24 giugno 2015 ore 17:41

Da Arezzo un grande aiuto per il Niger

Termina l'intervento della Fondazione Graziella - Angelo Gori, la onlus aretina che negli ultimi anni ha aiutato uno degli stati più poveri del mondo



AREZZO — Il Niger si colloca al penultimo nella graduatoria dello sviluppo umano ed ha oltre la metà della popolazione analfabeta, dunque la Fondazione ha portato avanti una serie di interventi umanitari volti a sviluppare l'assistenza sanitaria, a diffondere l'uso di nuove tecniche produttive e a promuovere una scolarizzazione di base. 

Questo impegno, partito da Arezzo e concretizzato grazie all'appoggio dei parroci missionari don Domenico Arioli e don Davide Scalmanini, si è sviluppato attraverso una serie di donazioni indirizzate a progetti promossi nel comune rurale di Dosso. Il primo intervento, avviato nel 2009, è stato orientato alla realizzazione di un grande complesso educativo con una biblioteca, una sala polivalente per conferenze e proiezioni, una sala lettura e una connessione ad internet. In questa fase, le donazioni sono state quantificate in 140mila euro. 

Dentro questo nuovo complesso, intitolato ad Angelo Gori, sono state poi avviate iniziative per fornire nuove opportunità lavorative, da una scuola di taglio e cucito alla scuola di legatoria artigianale interna alla biblioteca. A quest'ultimo progetto sono state indirizzate le più recenti donazioni della Fondazione che, derivate dal 5x1000 e dalle offerte delle aziende di Graziella, hanno voluto garantire un futuro lavorativo ai giovani nigerini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno