Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca martedì 20 gennaio 2015 ore 14:17

Droga, finisce l'odissea giudiziaria di un aretino

Condannato in primo grado a 2 anni e 4 mesi perché ritenuto colpevole di aver ceduto droga ad un amico morto poi a cena. Assolto in appello



AREZZO — L'uomo, un noto commerciante aretino di 49 anni, assistito dall'avvocato Gabriele Tofi, è stato assolto in secondo grado.

Finisce così l'odissea giudiziaria iniziata nel 2011 quando, al termine di una cena con tre amici la vittima, un 45enne aretino era tornato a casa e non si era più rialzato dal divano morendo nel sonno. L'autopsia, disposta dalla procura, aveva rilevato come la morte potesse essere stata provocata da acquisizione di alcol e metadone e nei guai era finito proprio il 49enne dal momento che ogni settimana il medico gli prescriveva metadone essendo in cura presso il Sert di Arezzo.

Da li il processo e la condanna in primo grado. In appello la corte ha ritenuto che non ci fossero elementi tali da collegare la morte all'imputato che non era stato neanche l'ultima persona a vedere la vittima.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno