Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:22 METEO:AREZZO11°13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La protesta degli NCC: strappano il contratto e insultano Salvini. «Con questo ti ci pulisci il...»

Attualità giovedì 25 novembre 2021 ore 14:00

Finanza d'impresa, Arezzo fa scuola in Italia

Alessandra Papini

Confartigianato e Bankitalia in sinergia per un progetto pilota che ha lo scopo di formare gli imprenditori. Corso da lunedì al 6 dicembre



AREZZO — Finanza d'impresa per le aziende artigiane. Una tematica importante per la quale Confartigianato e Banca d'Italia scelgono Arezzo per sperimentare un progetto nazionale dedicato alle piccole attività.

Partirà, infatti, lunedì prossimo e si concluderà il 6 dicembre un corso pilota per imprenditori artigiani che vede Arezzo prescelta come sede, insieme ad altre tre province in tutta Italia, e sarà svolto in partnership da un team di esperti di Confartigianato e Banca d'Italia. Il tema centrale, specificamente studiato per piccoli imprenditori, che si intitola “Scelte finanziarie e rapporti con le banche”, sarà, appunto, la finanza d'impresa.

“Il progetto pilota che prenderà avvio proprio ad Arezzo la prossima settimana e che vedrà protagonisti un gruppo di nostri imprenditori – spiega Alessandra Papini, segretario generale di Confartigianato Arezzo- ci rende particolarmente orgogliosi poiché la nostra Associazione è stata scelta quale sede sperimentale assieme ad altre tre province in tutta Italia. Questo riconoscimento, che comporta anche una bella responsabilità, è arrivato grazie alla vivacità del nostro tessuto imprenditoriale ed all’impegno sui temi della finanza che contraddistingue Confartigianato Imprese Arezzo nel panorama nazionale.”

Un tema, quello della finanza d'impresa e dei rapporti con le banche, da sempre particolarmente delicato e sentito dagli imprenditori, ma che è diventato ancora più attuale e stringente con lo scoppio della pandemia di Covid.

“La pandemia – conferma Papini – ha evidenziato quanto sia importante, anzi vitale per ogni imprenditore, operare su questi temi scelte corrette e tempestive: per questo è necessario acquisire competenze specifiche che da una parte consentano di percepire oggettivamente la situazione che vive l’impresa e dall’altra conoscere i meccanismi e le regole che governano gli Istituti Bancari.”

E dunque da lunedì prossimo per un gruppo di imprenditori artigiani aretini cominceranno le lezioni per approfondire i temi principali del corso. Ad illustrarne i contenuti e come sarà articolato il corso ci sarà Stefano Peruzzi, responsabile dell'area finanza agevolata di Confartigianato Imprese Arezzo.

“Grazie a questo progetto pilota – conclude Peruzzi – potremmo testare modalità e contenuti così da fornire a Banca d’Italia le informazioni necessarie alla costruzione di un percorso formativo più concreto ed efficace a vantaggio di tutti gli imprenditori italiani.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno