Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:12 METEO:AREZZO7°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità giovedì 25 novembre 2021 ore 14:00

Finanza d'impresa, Arezzo fa scuola in Italia

Alessandra Papini

Confartigianato e Bankitalia in sinergia per un progetto pilota che ha lo scopo di formare gli imprenditori. Corso da lunedì al 6 dicembre



AREZZO — Finanza d'impresa per le aziende artigiane. Una tematica importante per la quale Confartigianato e Banca d'Italia scelgono Arezzo per sperimentare un progetto nazionale dedicato alle piccole attività.

Partirà, infatti, lunedì prossimo e si concluderà il 6 dicembre un corso pilota per imprenditori artigiani che vede Arezzo prescelta come sede, insieme ad altre tre province in tutta Italia, e sarà svolto in partnership da un team di esperti di Confartigianato e Banca d'Italia. Il tema centrale, specificamente studiato per piccoli imprenditori, che si intitola “Scelte finanziarie e rapporti con le banche”, sarà, appunto, la finanza d'impresa.

“Il progetto pilota che prenderà avvio proprio ad Arezzo la prossima settimana e che vedrà protagonisti un gruppo di nostri imprenditori – spiega Alessandra Papini, segretario generale di Confartigianato Arezzo- ci rende particolarmente orgogliosi poiché la nostra Associazione è stata scelta quale sede sperimentale assieme ad altre tre province in tutta Italia. Questo riconoscimento, che comporta anche una bella responsabilità, è arrivato grazie alla vivacità del nostro tessuto imprenditoriale ed all’impegno sui temi della finanza che contraddistingue Confartigianato Imprese Arezzo nel panorama nazionale.”

Un tema, quello della finanza d'impresa e dei rapporti con le banche, da sempre particolarmente delicato e sentito dagli imprenditori, ma che è diventato ancora più attuale e stringente con lo scoppio della pandemia di Covid.

“La pandemia – conferma Papini – ha evidenziato quanto sia importante, anzi vitale per ogni imprenditore, operare su questi temi scelte corrette e tempestive: per questo è necessario acquisire competenze specifiche che da una parte consentano di percepire oggettivamente la situazione che vive l’impresa e dall’altra conoscere i meccanismi e le regole che governano gli Istituti Bancari.”

E dunque da lunedì prossimo per un gruppo di imprenditori artigiani aretini cominceranno le lezioni per approfondire i temi principali del corso. Ad illustrarne i contenuti e come sarà articolato il corso ci sarà Stefano Peruzzi, responsabile dell'area finanza agevolata di Confartigianato Imprese Arezzo.

“Grazie a questo progetto pilota – conclude Peruzzi – potremmo testare modalità e contenuti così da fornire a Banca d’Italia le informazioni necessarie alla costruzione di un percorso formativo più concreto ed efficace a vantaggio di tutti gli imprenditori italiani.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Eleonora Bruschi, insieme al suo staff, ha realizzato un dispositivo che protegge ogni tipo di abitazione dalle scosse sismiche. Presto una start-up
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Sport