Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Politica sabato 26 settembre 2020 ore 16:15

Giani: “Ralli la miglior scelta per Arezzo”

Il neo presidente della Regione tira la volata al medico impegnato nel ballottaggio. Sul governo della Toscana prende tempo



AREZZO — Il Pd aretino festeggia l’elezione di Eugenio Giani alla Regione e lo fa in una delle piazze più rappresentative della città.

In San Francesco, ad attendere il neo governatore della Toscana, lo stato maggiore dei democratici con in testa il candidato sindaco del centrosinistra Luciano Ralli, il segretario provinciale Francesco Ruscelli, quello comunale Alessandro Caneschi Caneschi ed una nutrita rappresentanza di simpatizzanti.

In prima fila Lucia de Robertis, già vicepresidente del Consiglio regionale e nuovamente eletta a Palazzo Panciatichi e Vincenzo Ceccarelli, assessore uscente alla infrastrutture e recordman di voti in provincia di Arezzo nell’ultima tornata elettorale.

Proprio sulla riconferma di Ceccarelli si celano molti dubbi. Non troppo amato da Giani, Ceccarelli potrebbe restare fuori dal governo della Toscana e, se così fosse, Arezzo rischierebbe di non avere una rappresentanza di peso nella stanza dei bottoni fiorentina.

Anche le affermazioni, o meglio le non parole, di Giani lasciano molti dubbi. Non si esprime sulla composizione di Giunta nemmeno nel giorno in cui viene in città per festeggiare la sua vittoria. Si limita a dire che Arezzo avrà un ruolo centrale in Toscana ma non si sbilancia su come e in che modo.

Riconferma le promesse fatte sull’imminente ristrutturazione del San Donato, che ritiene un’eccellenza regionale e italiana. In tema sanitario annuncia che la riorganizzazione coinvolgerà tutti i presidi del territorio. “Investiremo sull’ospedale del Casentino, quello della Valdichiana, del Valdarno e della Valtiberina, vogliamo rendere ogni struttura di vallata estremamente funzionale e di elevata qualità” - incalza il governatore.

Ribadisce come il territorio aretino sia strategico per la crescita economica e di immagine dell’intera Toscana. Preannuncia una grande attenzione verso il polo fieristico cittadino e insiste sulla necessità di consacrare Arezzo come polo turistico e culturale regionale.

Poi si concentra sull’amico di una vita Luciano Ralli. Lo definisce la migliore scelta per la città. Sottolinea la grande competenza politica e medica. Ritiene che nel grande lavoro di potenziamento della sanità aretina e regionale un sindaco come Ralli sarebbe la sintesi migliore con cui interfacciarsi.

“ Non serve apparire, conta poco il look o i like sui social, per amministrare bene una città serve esperienza, competenza e passione. Tutti requisiti che Luciano Ralli possiede” - afferma Eugenio Giani.

Il candidato sindaco del centrosinistra, ricambia i complimenti al neo presidente della Regione e ribadisce come la sua amministrazione, rispetto a quanto fatto da Ghinelli, cercherà di riallacciare i rapporti con l’intera “macchina regionale” che dovrà essere di supporto al rilancio già in atto della città. Nel fare questo, Ralli ricorda al governatore che in lui troverà collaborazione ma anche fermezza e determinazione nel portare ad Arezzo quanto di sua competenza e anche di più. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Eugenio Giani a San Francesco per Luciano Ralli
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno