Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Parigi, picnic da record sugli Champs-Élysées: tovaglia enorme e 4000 invitati

Attualità martedì 21 aprile 2015 ore 10:00

I Lions consegnano il quindicesimo Premio Mecenate

La cerimonia è in programma martedì 21 aprile, alle 17 nella Sala dei Grandi della Provincia



AREZZO — Un riconoscimento alle eccellenze economiche aretine e un sostegno alle associazioni del territorio. Sono questi gli obiettivi che anche quest'anno hanno spinto il Lions Club Mecenate di Arezzo ad organizzare il "Premio Mecenate", una cerimonia che si terrà martedì 21 aprile, alle 17, presso la Sala dei Grandi della Provincia. Giunto alla quindicesima edizione, il premio è assegnato a quelle aziende del territorio aretino che si sono distinte per meriti imprenditoriali in ambito nazionale e internazionale, contribuendo al tessuto economico locale. 

Per il 2015, i Lions hanno deciso di consegnare il "Mecenate" a Piero Iacomoni e Barbara Bertocci, i fondatori nel 1968 di Monnalisa, realtà leader nel settore dell'abbigliamento per bambini con punti vendita in tutto il mondo. A loro verrà consegnata una scultura realizzata dall'artista aretino Franco Fedeli che, intitolata "Respiro fra cielo e terra", evoca l'idea dell'elevazione del'uomo verso il cielo al di sopra dell'instabilità della condizione umana. 

"Negli anni scorsi - spiega Ivan Cipriani Buffoni, presidente del Lions Club Mecenate, - abbiamo assegnato il premio a tutti i principali imprenditori aretini, dunque siamo orgogliosi di inserire in questa cerchia d'eccellenza anche un'azienda come Monnalisa. La scultura che consegneremo ha un forte valore simbolico perché rappresenta la volontà di unire economia e cultura come strada per risollevare il Paese dalle odierne difficoltà"

 La cerimonia sarà arricchita anche dal "Premio Mecenate Speciale", un contributo economico destinato al sostegno dell'attività di un'associazione del territorio. In questa edizione il riconoscimento sarà rivolto a Il Casolino Onlus, un'associazione impegnata nella promozione di attività sociali, ricreative, culturali, motorie e sportive per persone diversamente abili. Alla doppia premiazione saranno presenti anche numerose autorità civili e militari di Arezzo, a partire dal presidente della Provincia Roberto Vasai, ma l'invito dei Lions è esteso all'intera cittadinanza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno