Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:AREZZO19°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Imprese & Professioni giovedì 04 aprile 2019 ore 12:51

I prestiti personali crescono del 17%: i dati italiani e un approfondimento sul tasso negativo

Secondo i dati ufficiali il settore ha fatto registrare un incremento notevole in tutta Italia



AREZZO — Negli ultimi mesi il credito ai consumatori ha conosciuto un importante successo, soprattutto se si parla dei prestiti personali. Si tratta di un trend particolarmente vivo in Italia, non solo a livello nazionale ma anche regionale e provinciale: anche la Toscana ha fatto registrare ottimi dati e ad Arezzo le richieste hanno toccato una crescita del 17%.

D'altronde si parla di un settore che ha abituato gli utenti a continue novità, come ad esempio quella del finanziamento a tasso negativo. Ecco perché oggi andremo ad approfondire tutti i numeri del mercato dei prestiti, per poi vedere l'ultima novità dei tassi negativi.

Prestiti personali: il mercato in Italia e ad Arezzo

Grazie al report prodotto dall’Osservatorio sui Prestiti Online, oggi possiamo tirare le somme e capire qual è stato lo sviluppo di questo mercato negli ultimi anni. Secondo i dati ufficiali, difatti, questo settore ha fatto registrare un andamento positivo e un incremento notevole in tutta Italia.

Fra le varie tipologie di credito di maggior successo si trovano i prestiti per la ristrutturazione della casa (+3% in 10 anni), seguiti dai finanziamenti per comprare un’auto usata (+5%). Altri comparti da citare sono i prestiti per l’arredamento (+5%), il prestito per il consolidamento debiti, il finanziamento del matrimonio e la copertura per le spese mediche.

Qual è la situazione in Toscana, invece? Stando al Barometro CRIF, si parla di un aumento del +5% dei prestiti in generale, mentre quelli personali si sono spinti fino al +8,3% con un importo medio di oltre 13mila Euro.

Chiaramente i dati cambiano a seconda delle province, e qui Arezzo mostra una crescita davvero interessante del +17% rispetto ai numeri dello scorso anno, seguita poi da Grosseto, Siena e Firenze (+14%, +13% e +8%).

Un approfondimento sui prestiti a tasso negativo

Il successo dei prestiti, reso evidente dai dati accennati poco sopra, è dovuto anche allo sviluppo di alcuni servizi specifici: si parla di finanziarie come Younited Credit, che permettono di svolgere tutte le pratiche online per richiedere i prestiti personali.

A questo va poi aggiunta una novità importante come il finanziamento a tasso negativo: un’iniziativa nata per incentivare le richieste di prestito su Internet, e per rendere chiaro il risparmio economico proprio di questo canale. Il funzionamento di questi prestiti è molto semplice: si ottiene una cifra di mille euro e, dopo un anno, si restituiscono soltanto 991 euro (con un tasso al -1,5%). È un sistema che aveva già fatto il suo esordio a ottobre dello scorso anno, con un tasso al -1%, e che adesso si è riproposto con un'offerta disponibile fino al 31 marzo.

In base a quanto visto oggi, il settore dei prestiti personali sta riscuotendo un grande successo in Italia e in diverse parti d'Italia, Toscana e Arezzo comprese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno