Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Motoscafo si infila nel porto di Monte Carlo a tutta velocità, manca due passanti per un soffio

Politica giovedì 30 settembre 2021 ore 11:35

Il Milite Ignoto cittadino onorario di Arezzo

Delibera approvata all'unanimità in Consiglio comunale dando seguito all'atto proposto da Simon Pietro Palazzo primo firmatario



AREZZO — Dopo l’approvazione all’unanimità, lo scorso 27 maggio scorso, dell’atto di indirizzo con primo firmatario Simon Pietro Palazzo che sollecitava l’adesione all’iniziativa “Milite Ignoto Cittadino d’Italia” per conferire la cittadinanza onoraria al fante caduto nella grande guerra, il Consiglio Comunale ha dato seguito a quel pronunciamento, in vista soprattutto del prossimo 4 novembre quando sarà celebrato il centenario della traslazione e della solenne tumulazione del milite ignoto all’Altare della Patria. 

L’anonimo soldato deceduto, simbolo dei circa 650mila soldati italiani periti nel corso della prima guerra mondiale, diventa dunque cittadino onorario di Arezzo. Anche questo voto ha registrato l’unanimità.

Tra le motivazioni del conferimento spicca un fatto storico, ovvero quello che vide protagonista il convoglio ferroviario, che trasportava la salma da Aquileia a Roma. L’ultima tappa notturna del treno fu proprio Arezzo, il 31 ottobre 1921.

L’urgenza di procedere all’approvazione di questa delibera è stata dettata dal fatto che si avvicinano due date: sia quella sopra richiamata del 4 novembre sia il 23 ottobre, quando in occasione del trentunesimo congresso nazionale dell’Istituto del nastro azzurro fra decorati al valor militare, che si terrà nel salone d’onore della Prefettura, sarà prevista una speciale commemorazione del centenario del milite ignoto, simbolo indiscusso di memoria patria e unità nazionale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno