Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:AREZZO18°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Sport lunedì 16 maggio 2022 ore 11:19

IL PAGELLONE – Arezzo, obiettivo raggiunto

La vittoria contro il Flaminia Civitacastellana certifica il terzo posto. Domenica al via i play off. Il Cavallino affronta il Follonica Gavorrano



AREZZO — Terzo posto conquistato e obbiettivo minimo della stagione raggiunto, dopo 34 gare disputate in serie D. Una stagione che doveva riportare il Cavallino subito tra i professionisti e che invece non è stato, confermando per l’Arezzo la statistica che vincere questo tipo di campionato è più dura di quello che sembra, al di là della storia della società e della piazza.

Guardando il film della stagione possiamo dire che la squadra amaranto ha meritato il piazzamento conquistato, così come il San Donato Tavarnelle merita gli onori per una promozione ottenuta dominando dall’inizio alla fine. Domenica prossima si aprono i play off, gara unica che l’Arezzo giocherà in casa contro il Follonica Gavorrano giunto al quarto posto in classifica. Partita secca, quindi, con i ragazzi di Mariotti che hanno a disposizione due risultati su tre, il regolamento prevede infatti che la posizione migliore avrà valore, per il passaggio del turno, anche in caso di pareggio al termine della gara dopo i supplementari.

Nel caso in cui la squadra avrà la meglio su quella maremmana domenica 29 maggio ci sarà una gara unica con le stesse regole del primo turno che assegnerà la vittoria dei play off. In questo caso l’avversario uscirà dall’altra semifinale dove si affronteranno Poggibonsi e Pianese. L’Arezzo disputerà l’eventuale finale in casa solo se la Pianese uscirà vincitrice dalla sfida contro il Poggibonsi.

La partita di ieri ha visto l’Arezzo partire forte subito, chiudendo di fatto la partita già dopo dieci minuti grazie alle reti in avvio di Persano e Lazzarini. I tre punti di fatto non sono mai stati in bilico, nemmeno quando il Flaminia Civitacastellana ha dimezzato lo svantaggio. Non è stata dunque una gara complicata, anche se gli ospiti ci hanno provato fino al 90’.

Le prestazioni dei giocatori amaranto sono state tutte sopra la sufficienza. Cutolo è il condottiero della squadra e nonostante la sua non più giovane età continua a fare la differenza in campo. A lui va il voto più alto 7,5 con la speranza che gli ultimi legni si possano trasformare in gol domenica prossima. Lazzarini è sbocciato, cresce di partita in partita il ragazzo ha dimostrato di avere ottime qualità anche davanti alla porta (vedere la rete realizzata ieri): voto 7, motorino. Gli altri due elementi che meritano una segnalazione speciale sono Pizzutelli e Zona. Il primo è il direttore d’orchestra in mezzo al campo: personalità e qualità voto 7. Il secondo dopo il lungo infortunio ha trovato la condizione e può essere un’ottima base di partenza per la prossima stagione: voto 7, giovane dalle belle speranze.

Da domani occhi puntati a domenica prossima con obbiettivo conquistare la finale play off.  

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Zona nel post partita Arezzo - Flaminia
Calderini dopo la partita con il Flaminia
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, di 81 anni, è rimasto ferito ed è stato trasferito con Pegaso all'ospedale fiorentino di Careggi. Sul posto anche la municipale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Cronaca

Attualità