Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Parkinson e cecità, mi lasciate in pace almeno quel giorno?»: il videomessaggio di Mollica e la reazione commossa degli amici vip

Attualità mercoledì 10 febbraio 2021 ore 08:45

Martiri delle Foibe, Arezzo non dimentica

E' il Giorno del Ricordo. L'eccidio e la tragedia dell'odio anti-italiano che costò la vita a tanti connazionali trucidati nell'ex Jugoslavia



AREZZO — Oggi, 10 febbraio, è il Giorno del Ricordo. Una solennità civile nazionale italiana per non dimenticare i massacri delle Foibe

Questa giornata, istituita con la legge del marzo 2004, vuole "conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

La data prescelta corrisponde al giorno in cui, nel 1947, furono firmati i trattati di pace di Parigi, che assegnavano all'ormai ex Jugoslavia, l'Istra il Quarnaro, la città di Zara con la sua provincia e parte del Friuli Venezia Giulia, in precedenza facenti parte dell'Italia.

Ad Arezzo il monumento che ricorda questi eccidi è posto a largo Martiri delle Foibe. E' stato completamente realizzato con pietre carsiche donate dal comune di Trieste e ricorda non solo i morti infoibati ma anche tutti gli esuli istriani, giuliani e dalmati che sono stati vittime dell’odio anti-italiano che è emerso sul finire della seconda guerra mondiale e che si è protratto per anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno