Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO17°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 23 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ornella Vanoni: «A Draghi dedicherei ‘Domani è un altro giorno'» e canta in diretta tv

Attualità mercoledì 25 novembre 2020 ore 19:50

Maradona, all'Arezzo il primo gol in Italia

Stroncato a 60 anni da un arresto cardiaco, Diego Armando Maradona segnò contro gli amaranto in Coppa Italia la rete dell'esordio con il Napoli



AREZZO — E' morto Diego Armando Maradona. Il giocatore più forte del secolo scorso se ne è andato a 60 anni, stroncato da un arresto cardiaco.

L'ex Pibe de Oro è morto nella sua casa di Tigre in Argentina dopo che, appena 10 giorni fa, era stato dimesso dall'ospedale in seguito ad un delicato intervento chirurgico.

Chi era Maradona tutti lo sanno. Anche quelli che non sopportano la "pelota" conoscono le gesta del numero 10 argentino. Semplicemente un genio in campo.

Ma Maradona ha un legame anche con Arezzo. Era la stagione 1984-'85 quando El Diez arrivò in Italia e la sua prima partita ufficiale fu in Coppa Italia contro gli amaranto. Era il 22 agosto 1984 e la gara si disputava al San Paolo di Napoli. Maradona, davanti ad oltre 66mila tifosi, trafisse Pellicanò con una punizione calciata da trenta metri. Quella fu la prima rete ufficiale delle 115 totalizzate in Italia.

La partita finì 4-1 per i partenopei. Nella panchina dell'Arezzo sedeva Riccomini e il centravanti di quella squadra, costruita con tanta passione dal "patron" Narciso Terziani era Sandro Tovalieri.

Ma Maradona aveva altri legami con la Toscana. Per conoscerli clicca qui:

https://www.toscanamedianews.it/morto-diego-armando-maradona.htm

MARADONA: Live is life 1989 (Completo) - Maradona inedito - Canal 2.0
top 10 goals Maradona - We love football
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In tutta la provincia, dal 19 al 22 aprile, sono stati riscontrati altri 6 casi di "Inglese" e 9 di Brasiliana. A Siena i numeri più alti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport