Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO14°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Attualità mercoledì 15 marzo 2017 ore 15:00

Pasquini in mostra per la prima volta ad Arezzo

Sarà il Circolo Artistico ad ospitare le opere del noto pittore toscano. La mostra è organizzata dalla Bottega di Franco Ristori



AREZZO — Le opere del maggior esponente della pittura paesaggistica toscana arrivano per la prima volta ad Arezzo.

Il Circolo Artistico si prepara ad accogliere la mostra Le fragranze dei colori che si svilupperà attraverso un suggestivo percorso espositivo tra alcune dei più celebri dipinti di Luciano Pasquini, artista fiorentino noto in tutto il mondo. 

L'evento, fortemente voluto dall'aretina Luciana Teghini, si terrà da sabato 25 marzo a domenica 30 aprile e permetterà di ammirare i fiori, i paesaggi, gli scorsi di case e le nevicate di un pittore caratterizzato da uno stile unico e innovativo che è stato celebrato in articoli e monografie a cura di alcuni dei maggiori critici d'arte italiani.

Nato nel 1943 e forte di quarant'anni di carriera alle spalle, i colori che Pasquini posa sulle sue tele hanno il potere di emozionare e di regalare esperienze sensoriali attraverso l'esaltazione della natura toscana espressa nella sua bellezza e nella sua semplicità. Queste caratteristiche hanno permesso al pittore di configurarsi a livello internazionale come uno dei maggiori esponenti della toscanità contemporanea, organizzando mostre personali in tutto il mondo (dalla Modern Art Gallery di Tokyo alla California) e lavorando con numerose gallerie d'arte italiane e straniere. Tale percorso artistico ha trovato compimento nel 2016 con la nascita del Museo Pasquini - Mostra Antologica Permanente, ospitata dall'Art Hotel Villa Agape di Firenze.

La mostra Le fragranze dei colori è organizzata dalla Bottega di Franco Ristori che, con la sua produzione artigianale di cornici, rappresenta il punto di riferimento fiorentino per l'incontro e la valorizzazione delle opere di maestri e artisti contemporanei. Il percorso espositivo è stato invece curato dal critico e storico d'arte Giovanni Faccenda che in passato ha diretto la Galleria Comunale di Arte Contemporanea di Arezzo e che ha contribuito ad antologie di pittori come De Chirico e Ligabue.

L'inaugurazione della mostra sarà il 25 marzo, alle 17.30, alla presenza dello stesso Pasquini che presenterà le sue opere e vivrà un momento di incontro e confronto con tutti gli appassionati presenti. 

«"Le fragranze dei colori" - commenta Luciana Teghini, - permetterà di ammirare per la prima volta ad Arezzo una mostra personale di Pasquini. Ritengo che questo pittore sia il più contemporaneo degli impressionisti perché con i colori e le luci dei suoi paesaggi e dei suoi fiori è in grado di riprodurre l'istante dell'impressione visiva e di evocare vere e proprie esperienze sensoriali. Per tutti gli appassionati d'arte si tratta di un'esposizione irrinunciabile per scoprire un artista che rappresenta nel mondo la tradizione e l'innovazione della grande pittura toscana».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno