Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:35 METEO:AREZZO12°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite tra Cacciari e Bocchino in diretta tv sulle Europee: «Ma vaffa...» e il filosofo abbandona lo studio

Attualità sabato 18 aprile 2020 ore 13:43

Vendono auto online, incassano e non consegnano

Un uomo e una donna sono stati smascherati dai Carabinieri di Sansepolcro. I due avevano riscosso la caparra per un veicolo che non possedevano



SANSEPOLCRO — Continuano le truffe online su auto e veicoli. I Carabinieri di Sansepolcro hanno smascherato un una italiana e un uomo originario del Benin che avevano messo in piedi una vera e propria truffa online.

Appoggiandosi ad un noto sito di e-commerce specializzato, i due avevano messo in vendita una vettura. Fin qui nulla di male se non che l'auto, in realtà, non era la loro. Così incastrano un acquirente che gli spedisce pure 1000 euro di caparra. Dell'auto, ovviamente nessuna traccia e così dopo qualche giorno il complice della donna telefona al compratore richiedendo altri 1000 euro per far fronte a presunte spese di sdoganamento del mezzo. 

Il cliente, ovviamente, si è rivolto ai Carabinieri che hanno individuato e denunciato i due  per truffa aggravata in concorso.

Gli uomini dell’Arma, eseguendo un’attenta e scrupolosa attività investigativa, sono riusciti a risalire agli autori della truffa, che fittiziamente celavano le loro identità anche servendosi di carte prepagate intestate a terzi soggetti, non disponendo di fatto della vettura messa in vendita.

Sfortunatamente nel mercato dell’usato delle automobili, le truffe sono estremamente diffuse. Ne esistono di vari tipi, ma quelle più comuni riguardano il metodo di pagamento e l’identità del venditore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno