Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:59 METEO:AREZZO18°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord: ritorno al 1950? Putin consacra la “monarchia rossa”

Attualità mercoledì 15 settembre 2021 ore 10:22

Scelgo Arezzo presenta il suo modello educativo

Da sabato al mercato settimanale del Giotto per raccogliere adesioni e suggerimenti. Donati e Sileno "si tenga conto delle esigenze delle famiglie"



AREZZO — “Anche quest’anno è arrivato il primo giorno di scuola per molti bambini e bambine. È l’inizio, quasi insperato fino a pochi mesi fa, di una nuova esperienza tutta da vivere. Scelgo Arezzo, nell’augurare buon lavoro a tutti coloro che operano nel mondo della scuola, ritiene opportuno evidenziare alcune lacune organizzative che rischiano di condizionare in modo significativo la vita delle famiglie. Purtroppo, i servizi di pre-scuola e dopo-scuola, indispensabili nella complessa e quotidiana gestione legata ai tempi di vita delle persone, sono assenti. L’amministrazione ha il dovere di andare incontro alle notevoli esigenze delle famiglie".

Queste le parole, diffuse con una nota, dei consiglieri comunali Marco Donati e Valentina Sileno che, non a caso, hanno scelto proprio oggi, con il suono della prima campanella, di intervenire.

“Per quanto ci riguarda, mossi dal nostro consueto spirito propositivo, abbiamo inoltrato da tempo all‘amministrazione comunale un documento molto articolato con lo scopo di ridisegnare il modello educativo della nostra città. Ad oggi, purtroppo, non abbiamo ricevuto alcun riscontro e, di questo, siamo molto dispiaciuti e preoccupati. Mossi dalla volontà di contribuire attraverso le nostre idee e i nostri progetti, saremo al mercato settimanale di viale Giotto già da questo sabato per raccogliere le adesioni e i suggerimenti dei cittadini al nostro manifesto ‘Idee per i servizi educativi dell’infanzia nella città di Arezzo’. In una giornata così importante vogliamo essere presenti per stimolare quest’amministrazione a dare risposte concrete e soluzioni tangibili alle famiglie che, da oggi, ricominceranno a gestire le proprie giornate cercando di conciliare, non senza difficoltà, educazione, lavoro e tempo libero”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno