Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:35 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lutto nazionale e poteri a interim a Mokhber: il messaggio di Khamenei per la morte di Raisi

Attualità sabato 17 dicembre 2022 ore 18:45

Inflazione, le città toscane dove si spende di più

carrello della spesa

I rincari picchiano duro ma non ovunque allo stesso modo. A Pistoia ogni famiglia va incontro a una maggior spesa di 2.930 l'anno. Come va altrove



TOSCANA — E' Pistoia la città toscana in cui i rincari picchiano più duro, con una maggior spesa annua per famiglia di 2.930 euro generata da un tasso d'inflazione che a Novembre secondo gli ultimi dati Istat si è attestato sul 13%: è quanto emerge dalla classifica stilata dall'Unione nazionale consumatori che mette in fila i rincari rilevati in tutte le città italiane monitorate.

La Toscana è fuori dalle prime 10 posizioni, nella graduatoria guidata da Bolzano dove il 12,3% di inflazione genera la maggior spesa annua per famiglia più salata d'Italia: 3.269 euro.

La più cara di Toscana, Pistoia appunto, arriva al 16° posto sulle 79 città italiane complessivamente monitorate. Meglio si compra a Firenze (21° posto) dove ogni famiglia a fine 2022 avrà sborsato 2.892 euro in più in forza del 12,4% di inflazione.

Ventitreesimo posto per Grosseto: qui l'inflazione al 12,7% spinge in alto la spesa di ogni nucleo familiare di 2.863 euro l'anno. A seguire, ci si imbatte in Massa-Carrara e in Siena i cui territori condividono il 29° posto con maggior spesa annua a famiglia di 2.773 euro provocata dal 12,7% di inflazione. Segue Arezzo (33° posto, 2.728 euro di maggior spesa annua a famiglia, inflazione al 12,1%).

Bisogna scorrere fino alla 45a posizione per incontrare Pisa, dove ogni famiglia dovrà fare i conti con l'uscita di 2.592 euro in più nel 2022, con inflazione dell'11,5%. Poco distante, 47° posto, ecco Lucca: 2.570 euro di maggior spesa annua e 11,4% di inflazione. 

I territori di cui sopra si collocano tutti oltre la media italiana di 2.565 euro di spesa annua in più per l'11,8% di inflazione. Al di sotto nella graduatoria Unc si piazza invece Livorno, che col suo 49° posto ha maggior spesa annua a famiglia di 2.547 euro per l'11,3% di inflazione. La città meno cara d'Italia fra quelle monitorate? Potenza, dove le famiglie sborseranno 1.817 euro in più nel 2022 con inflazione a cifra singola: il 9,2%.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno