Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità mercoledì 15 dicembre 2021 ore 13:30

Vertice sul futuro della sanità privata ad Arezzo

Obiettivo principale: rafforzare la rete dei servizi per i cittadini, in sinergia con il pubblico. Nuovi progetti e torna la San Giuseppino



AREZZO — Si è svolto oggi  alla Casa di Cura San Giuseppe Hospital un confronto tra i vertici di Korian - Gruppo europeo leader nei Servizi sanitari e socio-sanitari - e le istituzioni locali per discutere delle prospettive future e di continuità assistenziale della Struttura sul territorio toscano. La nuova sede, inaugurata la scorsa estate, ha recentemente avviato l’erogazione delle prestazioni sanitarie e punta a diventare sempre più un punto di riferimento e un’eccellenza in ambito medico, chirurgico e riabilitativo al servizio del territorio e della Regione.

Hanno preso parte alla tavola rotonda il Sindaco Alessandro Ghinelli; Antonio D’Urso, Direttore Generale Usl Toscana sud est; Marco Becattini, Responsabile Dipendenze Patologiche Adolescenti Azienda Toscana S/E e Stefano Tenti,Presidente Centro Chirurgico Toscano, Federico Guidoni, CEO di Korian Italia; Paolo Rosati, Presidente CdA Assisi Project S.p.A.; Massimo Rosati, Amministratore Delegato Casa di Cura San Giuseppe Hospital. Il dibattito è stato moderato dal giornalista Sergio Rossi.

“Siamo molto soddisfatti dell’incontro con le istituzioni locali tenuto oggi, che conferma il nostro impegno nel dare continuità assistenziale al territorio, lavorando in sinergia con il servizio pubblico - ha dichiarato Federico Guidoni, CEO di Korian Italia. - Dopo l’inaugurazione della nuova sede e l’avvio dell’attività sanitaria, Casa di Cura San Giuseppe Hospital è ancora di più una struttura integrata con il territorio e aperta al territorio, secondo la filosofia Korian che vede nelle strutture sanitarie dei poli aperti alla comunità in un continuo interscambio“.

Paolo Rosati, Presidente CdA Assisi Project S.p.A. ha aggiunto che “a conferma della continuità di cura garantita dalla nuova clinica e, sempre nell’ottica di rinforzare i servizi per i cittadini, si stanno valutando nuovi progetti anche nella precedente struttura che riprenderà la vecchia denominazione tanto cara al popolo aretino, San Giuseppino”.

La Casa di Cura San Giuseppe Hospital comprende 83 posti letto in camere singole e doppie, destinati al ricovero ospedaliero nelle aree Medica, Chirurgica con il supporto della robotica e Riabilitativa. È presente anche un Poliambulatorio, accessibile sia in regime di accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale sia in regime privato, che offre prestazioni specialistiche in diverse discipline, servizi di diagnostica e interventi di chirurgia ambulatoriale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno