Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«È la mia ragazza», il coming out di Lucilla Boari

Attualità martedì 20 luglio 2021 ore 15:35

Nell'Aretino oltre 306mila vaccinati

In 118mila hanno ricevuto anche il richiamo. In tutta l'Area Vasta somministrate ben 757.262 dosi



AREZZO — Prosegue spedita la campagna vaccinale in provincia di Arezzo. Ad oggi sono sono state somministrate ben 306.713 dosi su tutto il territorio e di queste 188.269 come prima iniezione e 118.444 per il richiamo

Analizzando le varie fasce d'età si nota che i 70enni che si sono vaccinati hanno raggiunto quota 34.709 (28.760 hanno completato il ciclo).

Per i 60enni la Asl ha predisposto anche iniziative ad hoc, visto che tutt'ora è la categoria più "ostica" all'iniezione. Ad oggi, infatti, sono 35.157 i nati tra il 1952 e 1961 che si sono recati ai centri vaccinali (22.686 hanno fatto anche il richiamo).

Poi ci cono i 50enni che si sono vaccinati nella misura di 36.089 unità, mentre in 17.685 hanno fatto anche la seconda iniezione.

Buon incremento nella fascia che comprende  i 40enni, che hanno raggiunto quota 25.004.

Ancora indietro i "più giovani" con i 30enni che hanno ricevuto 15.966 dosi mentre i 20enni 9.538.

Complessivamente in tutta l'Area Vasta sono state somministrate 757.262 dosi 731.331 dosi (contro le 731.331 di venerdì scorso). Rispetto alle singole province vediamo che nell'Aretino sono stati impiegati 306.713 vaccini, nel Senese 234.062 e nel Grossetano 216.487.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente intorno alle 7. Sul posto i sanitari del 118 ma non c'è stato nulla da fare. La vittima non ancora identificata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità