Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità lunedì 20 aprile 2020 ore 15:23

Buoni spesa, su 3296 richieste ben 1143 negate

Il Comune sta vagliando ogni domanda pervenuta per valutare l'effettiva necessità dei richiedenti ed erogare gli aiuti in modo equo ed adeguato



AREZZO — “La fretta non va d'accordo con la dignità e l'equità - afferma l'assessore Lucia Tanti - Non distribuirò mezzo milione di euro senza aver verificato le domande una ad una."

Arezzo gode da anni di voucher sociali e di un sistema che permette di attivare servizi individuali emergenziali. In virtù di questo sistema organizzativo l'amministrazione comunale ha deciso di prendere tutto il tempo necessario per attivare una valutazione scrupolosa di ogni richiesta. 

L'emergenza chiede risposte rapide ma, per garantire sostegno adeguato a chi ne ha davvero diritto serve tempo. Ad oggi il Comune ha ricevuto 3.296 domande, di queste 1.143 non valide perché i richiedenti non avevano diritto di accedere al sussidio. Rispondere frettolosamente avrebbe comportato uno sperpero di risorse con conseguente danno per i bisognosi.
"Io parto dal presupposto che non esistono i soldi pubblici ma esistono i soldi degli italiani e visto che l'emergenza è sotto controllo, mi permetto la possibilità di fare controlli, calcolare coefficienti di disagio, valutare le condizioni reali di chi fa richiesta, confrontare dati e cercare di dare risorse a chi ne ha bisogno davvero, avendo il polso di ogni richiesta. Per fare bene le cose, occorre il tempo che occorre": lo diceva Aldo Moro per distinguere la burocrazia dall'equità" - conclude la Tanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno