Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione

Attualità lunedì 28 novembre 2022 ore 07:00

Cena di beneficenza aiuta il Thevenin a pagare le bollette

Le generosità degli aretini ha permesso di raccogliere un tesoretto da donare all'Istituto deve far fronte al caro energia



AREZZO — Una cena di beneficenza quella che si è svolta sabato sera ad Arezzo nello splendido palazzo cinquecentesco dove ha sede il Thevenin che, grazie consueta solidarietà degli aretini, ha permesso di raccogliere un vero tesoretto.

La cena è stata organizzata dalla Sezione di Arezzo della Delegazione di Firenze dell’Ordine di Malta, per raccogliere fondi per aiutare la Fondazione Casa Thevenin a sostenere i costi del caro energia, in modo da poter continuare a garantire ambienti riscaldati e illuminati, oggi ancora più importanti, perché, come afferma una delle organizzatrici, la professoressa Maria Cristina Gallorini Farnetani, Dama dell’Ordine di Malta: “A questi bambini, che hanno avuto tanti problemi affettivi e psicologici, è cosa buona e necessaria evitare loro l’ulteriore stress di vivere in ambienti freddi e poco illuminati”.

La somma raccolta è stata interamente devoluta alla Fondazione Casa Thevenin perché: “Da cinque anni la nostra sezione esercita, in modo continuativo, l'attività caritativa al Thevenin – afferma Il dottor Giuseppe Vescovo, Cavaliere dell'Ordine di Malta e responsabile della Sezione di Arezzo - e abbiamo incrementato ulteriormente il nostro impegno dall'inizio della pandemia che ha determinato un aumento di rischi e bisogni trattandosi di una collettività”.

L’importanza dell’elargizione per la crescita dei minori è spiegata dal pediatra, professor Italo Farnetani, Cavaliere dell'Ordine di Malta: “A bambini e adolescenti serve la continuità fra ambiente esterno e interno, rappresentato dai luoghi ove vivono quotidianamente. Nel nostro caso l’ambiente esterno è costituito dalla Città del Natale - che si sviluppa proprio nella zona vicino al Thevenin - pertanto anche gli ambienti di Casa Thevenin, devono esprimere lo stesso spirito di festa attraverso le luci, i colori e l’ambiente confortevole”.

Applauditissimi i due volontari dell'Ordine di Malta, Claudio Peruzzi e Osvaldo Sassoli, che hanno illustrato il menù basato su prodotti a km zero.

“Un grazie alla Sezione Aretina dell'Ordine di Malta -dichiara Sandro Sarri, Presidente della Fondazione Casa Thevenin – non finiremo mai di ringraziare i preziosi Membri e Volontari che ogni volta che vengono chiamati rispondono sempre presente. Il fine della cena è assolutamente nobile: il caro bollette purtroppo ha colpito anche noi, pertanto aiuti come questi ci permettono di lasciare immutati i servizi che offriamo a chi ha veramente più bisogno.”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno