Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:47 METEO:AREZZO11°18°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Israele, Erdogan a Biden: «Stai scrivendo la storia con le tue mani insanguinate»

Sport martedì 20 aprile 2021 ore 09:10

Chimera Nuoto, sono subito 12 medaglie

Nel primo fine settimana del Campionato Toscano Giovanile, la società aretina è tornata con grandi risultati. Ecco i dettagli



AREZZO —

Due ori, cinque argenti e cinque bronzi per la Chimera Nuoto nel primo fine settimana del Campionato Toscano Giovanile. L’evento sportivo, ospitato dalla piscina di Massarosa, ha visto la partecipazione di atleti di tutte le categorie dai Ragazzi ai Senior che si sono sfidati in una prova che era eccezionalmente valida anche come Campionato Italiano Giovanile: la situazione sanitaria ha motivato la federazione ad annullare le finali nazionali e, di conseguenza, i tempi registrati a livello regionale verranno uniti per stilare le classifiche tricolori. I primi tre giorni di gare hanno visto per protagoniste le squadre femminili, con le ragazze della Chimera Nuoto che sono riuscite a ben figurare con un totale di dodici medaglie.

Una positiva conferma è arrivata da Eleonora Camisa del 2002 che, al debutto nella categoria Senior, è riuscita a consolidarsi tra le migliori nuotatrici toscane in virtù del titolo regionale conquistato nei 100 delfino, dei due argenti nei 50 delfino e nei 200 delfino, e del bronzo nei 50 stile libero. Una doppia medaglia porta la firma di Isabella Trojanis del 2003 che, tra i Cadetti, si è piazzata sul secondo gradino del podio nei 50 delfino e nei 100 delfino, poi l’ultimo argento è stato merito di Giuditta Rachini del 2003 nei 1.500 stile libero della categoria Cadetti. 

Gli ultimi quattro bronzi sono arrivati con Gaia Burzi del 2007 nei 50 stile libero tra le Ragazze, con Viola Calvo Pegna del 2007 nei 200 delfino tra le Ragazze, con Eleonora Mazzeschi del 2008 nei 200 rana tra le Ragazze e con Alessandra Ruffini del 2005 nei 200 delfino tra le Junior. Il bilancio della Chimera Nuoto è stato impreziosito da un secondo titolo regionale festeggiato da Gabriele Mealli del 2007 che ha chiuso al primo posto gli 800 stile libero tra i Ragazzi, trionfando nell’unica gara maschile in programma nel fine settimana. La squadra aretina impegnata nella prima fase della manifestazione ha fatto affidamento anche su Elisabetta Benedetti, Carolina Bindi, Miryam Borgogni, Sofia Ciafrone e Vittoria Pieroni.

Il Campionato Toscano Giovanile conoscerà ora una seconda tappa in programma da venerdì 23 a domenica 25 aprile con le gare riservate alle squadre maschili, con l’unica eccezione degli 800 stile libero femminili. 

"La nostra preparazione degli ultimi mesi - commenta Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto e allenatore degli agonisti con Marco Licastro e Adriano Pacifici - era orientata proprio ai campionati regionali che rappresentano una delle gare più attese dell’intera stagione. In attesa di valutare i risultati delle altre regioni e di poter così conoscere le classifiche nazionali, per il momento ci congratuliamo con i nostri nuotatori scesi in vasca nel primo fine settimana che sono riusciti a festeggiare due titoli regionali e un totale di dodici medaglie a testimonianza della qualità del lavoro di crescita e sviluppo del settore giovanile della Chimera Nuoto".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Positivi riscontrati in 10 Comuni del territorio. Nessun caso in Casentino. Cala il numero dei ricoverati al "San Donato"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità