Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità martedì 19 dicembre 2023 ore 11:32

Corsi per aiutare il malato cronico

Il progetto promosso da Asl Toscana Sud Est aiuta a migliorare cura e qualità di vita di chi è affetto da patologie croniche



AREZZO — Imparare a conoscere la propria malattia cronica per accettarla e gestirla e garantirsi così una buona qualità di vita. È l’obiettivo dei seminari del progetto Idea (Incontri di Educazione all'Autogestione) promossi da Asl Toscana sud est, e rivolti a chi è affetto da malattie croniche e diabete. I seminari aiuteranno i pazienti a gestire, nel modo più corretto, la propria patologia evitando l’abbandono delle terapie e le conseguenti ricadute negative sul proprio stato di salute e qualità di vita.


I nuovi corsi prenderanno il via a gennaio e saranno condotti da personale dell’Azienda sanitaria adeguatamente formato. Si tratta di un incontro a settimana della durata di 2 ore e mezzo, per un totale di 6 incontri complessivi, al termine dei quali i pazienti riceveranno l’attestato di “pazienti esperti”. All’incontro possono partecipare sia le persone affette da patologia cronica che i familiari e i loro caregiver. I seminari sono organizzati con gruppi di 15 persone ciascuno.

Il progetto è basato sul modello messo a punto dall'Università californiana di Stanford che la Regione Toscana, capofila in Italia, ha adottato nel 2010 nell’ambito della Sanità d’iniziativa guardando alla prevenzione e al supporto dell'autogestione della persona che presenta condizioni di cronicità.

Idea si basa sulla collaborazione e interazione fra operatori sanitari e pazienti nella gestione della malattia cronica attraverso una strategia di self-management e di empowerment. La persona-paziente viene considerata "esperta" nella malattia proprio perché la sperimenta in prima persona 24 ore al giorno, con i sintomi e le problematiche ad essa legata.


“In questo contesto, – spiega Ulrike Ingeborg Uhl, t-trainer del modello Stanford e infermiere coordinatore Area Promozione etica ed empowerment della Salute , - operatori sanitari e pazienti si scambiano informazioni per permettere a quest’ultimi di raggiungere uno stile di vita corretto e mantenerlo nel tempo, attraverso la messa a punto di un piano di azione con obiettivi facilmente raggiungibili da parte del paziente stesso. Lo scopo è quello di realizzare il cambiamento di un’azione e trasformarla in abitudine. La persona impara come autogestire al meglio la sua condizione di cronicità attraverso tecniche che facilitano la convivenza con essa”.

Le tematiche affrontate durante i seminari sono varie: i pazienti imparano come gestire le emozioni difficili e le tecniche per raggiungere il pensiero positivo, l’attività fisica più idonea, il rilassamento muscolare, la sana alimentazione, la gestione dei farmaci e le modalità per orientarsi nel sistema sanitario e con gli operatori sanitari.

Per Info: Cell. 333 9185515 (da lunedì a venerdì dalle 9-15) oppure mail: autogestioneconidea@uslsudest.toscana.it

Queste le sedi e il calendario in cui una volta a settimana si terranno i corsi a partire da gennaio 2024:

Ospedale La Fratta – Lunedì – dal 15 gennaio al 19 febbraio – orario 9 -11.30

Arezzo, CDS via XXV Aprile, 18 – lunedì – dal 29 gennaio al 4 marzo – orario 9 - 11.30
Arezzo, CDS via XXV Aprile, 18 – mercoledì - dal 31 gennaio al 6 marzo – orario 9 – 11.30

Bibbiena, Circolo Arci Bocciofilo – martedì - dal 16 gennaio al 20 febbraio – orario 9 – 11,30 (diabete)
Bibbiena, Circolo Arci Bocciofilo – giovedì – dal 18 gennaio al 22 febbraio – orario 9 –11.30

Castel Focognano, Casa della Salute – martedì – dal 5 marzo al 9 aprile – orario 9 -11.30

In programmazione seminari in Valdarno


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno