Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:35 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lutto nazionale e poteri a interim a Mokhber: il messaggio di Khamenei per la morte di Raisi

Attualità martedì 19 aprile 2022 ore 11:50

Covid e guerra, ma l'azienda fattura 200 milioni

L'impresa aretina Seco prospetta per il 2022 un aumento di ricavi pari al +78% rispetto al 2021. Ecco i settori trainanti per la crescita



AREZZO — Pandemia, crisi, guerra non hanno fermato l'ascesa di Seco. Anzi, tutt'altro. L'azienda di caratura internazionale e con dna aretino dopo aver esaminato lo stato di esecuzione del proprio piano industriale, i livelli di order backlog e order intake, i nuovi design wins e l’andamento generale del business, ha deciso di fornire una guidance ufficiale per l’anno 2022.

Per l’anno in corso ci si attende un fatturato pari a circa 200 milioni, in aumento del 78% rispetto al 2021, con una crescita organica pari a circa il 43% ed una crescita like-for-like pari a circa il 38%.

Tale andamento è legato ad una significativa crescita, trainata in particolare da settori quali l’industriale, il medicale, il fitness, il vending e i trasporti, registrata nelle aree a più elevato potenziale tra cui l’Europa, Medio oriente e Africa,  l’Asia Pacifica e gli Usa.

“Nonostante un contesto di mercato ancora impattato dallo shortage di componenti, continuiamo ad osservare una forte accelerazione del nostro business: in particolare, nel 2022 prevediamo che circa 20 milioni di euro di fatturato verranno realizzati con nuovi clienti. La nostra pipeline è in continua espansione, con un ottimo conversion rate in design win e con una forte domanda per la nostra piattaforma di IoT-AI CLEA. La digitalizzazione dei dispositivi è un trend secolare che oggi è solo all’inizio: siamo ottimamente posizionati per beneficiare delle enormi opportunità di crescita che questo settore offrirà nei prossimi anni” commenta Massimo Mauri Ceo di Seco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno