Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO20°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità sabato 28 marzo 2020 ore 14:37

Da lunedì l'Ortopedia "opera" al San Giuseppe

Redi, primario San Donato, D'Urso direttore Asl, Caldora specialista ortopedia

Completato il trasferimento anche del reparto guidato da Roberto Redi. Sinergia tra pubblico e privato per superare l'emergenza sanitaria



AREZZO — Continua il trasferimento dei reparti no Covid dal San Donato che, ricordiamo, è diventato punto di riferimento dell'area sud-est della Toscana per i pazienti di Coronavirus.

Da lunedì prossimo, gli interventi di Ortopedia verranno eseguiti al San Giuseppe Hospital. L’equipe medica guidata dal direttore Roberto Redi inizierà quindi ad operare nelle sale messe a disposizione dalla struttura, per consentire all’ospedale di Arezzo di dedicare tutte le forze e gli spazi all’emergenza Coronavirus

“Il nostro personale continuerà l’attività grazie al San Giuseppe, che ci mette a disposizione tre sale operatorie, gli anestesisti e il personale di sala – spiega il direttore generale D’Urso – I nostri medici sono pronti e lavoreranno in stretta sinergia con il dottor  Caldora e la sua equipe, in particolare per la parte dell’oncologia. Da lunedì si parte con questo nuovo percorso che può rappresentare un’esperienza importante e di crescita per tutti noi. Sicuramente, è il simbolo di una sinergia tra pubblico e privato nell’interesse del cittadino e della sua salute. Ringrazio Rosati, direttore generale del San Giuseppe, per la disponibilità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno