Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Sport domenica 03 gennaio 2021 ore 19:48

De Vito è ufficiale alla guida dell'area tecnica

Per otto stagioni direttore sportivo dell'Avellino, poi allo scouting del Parma per due anni, era al Genoa con lo stesso incarico



AREZZO — Vincenzo De Vito è adesso ufficialmente alla guida dell'area tecnica del Cavallino Rampante. Già questa mattina aveva assistito per la prima volta dal vivo ad un allenamento dell'Arezzo, a fianco di Roberto Muzzi al campo "Lebole" all'antistadio. Nel tardo pomeriggio di oggi, è arrivato il comunicato stampa della società amaranto, che lo ufficializza con la qualifica di responsabile dell'Area tecnica.

Una lunga esperienza alle spalle. Degli ultimi dieci anni, otto li ha trascorsi ad Avellino, con la qualifica di direttore sportivo. Serie C e Serie B con i biancoverdi, lasciati nel 2018 per passare al Parma, come responsabile dell'Area scouting. Prima di firmare il contratto che lo lega adesso all'Arezzo, ricopriva lo stesso ruolo al Genoa, in stretta collaborazione con Faggiano.

Come previsto, lavorerà fianco a fianco con Muzzi. Il suo compito non sarà particolarmente facile. È pur vero che la proprietà sta dimostrando di avere grande stabilità e forza economica, ma quello al via domani sarà un calciomercato diverso dal solito. A mister Camplone servono sicuramente nuove pedine da aggiungere al suo scacchiere, ma la maggior parte dei movimenti del prossimo mese dovranno essere in uscita. Non tanto, o non solo, per questioni economiche, ma anche e soprattutto per ridurre il numero di persone che ogni giorno devono partecipare agli allenamenti. Sono come minimo una decina, se non di più, i calciatori che dovranno lasciare la maglia amaranto entro il primo febbraio, data ufficiale di chiusura del mercato di riparazione.

In questa finestra, che durerà poco meno di un mese, l'Arezzo avrà bisogno di trovare sicuramente una punta di spessore. Se c'è una cosa che è particolarmente mancata in questa prima metà di stagione, sono proprio i gol, segnati sempre col contagocce. Il grave infortunio di Pesenti, sicuramente assente per molte settimane, fa dell'attaccante una priorità assoluta da risolvere in tempi brevi. Con l'occhio attento alle partenze, dovranno essere rinforzati anche gli altri reparti, anche se a centrocampo è di oggi il primo innesto. manca ancora l'ufficialità, perché il mercato apre domani, ma Serotti si è già allenato col gruppo nella doppia seduta odierna. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno