Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:50 METEO:AREZZO16°21°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La torcia olimpica brilla sul red carpet del Festival di Cannes

Attualità venerdì 19 giugno 2020 ore 14:16

Digitalizzazione, 1 milione di euro per le imprese

Marco Randellini, segretario generale Camera di Commercio

Sul sito della Camera di Commercio sono pubblicati i bandi. Contributi a fondo perduto per investimenti in cybersicurezza, smart working, e-commerce



AREZZO — Sostegno e contributi alle imprese per la ripartenza. La Camera di Commercio di Arezzo-Siena ha pubblicato sul proprio sito due bandi per agevolare le aziende che decidono di investire in tecnologia.

Quasi un milione di euro per il momento ai quali si andranno ad aggiungere, nelle prossime settimane, risorse destinate alla ripresa del sistema produttivo a favore delle imprese con sede proprio nell'Area Vasta.

Il primo bando “ Voucher digitali I4.0” prevede l’utilizzo di voucher, contributi a fondo perduto, che cofinanzieranno progetti di digitalizzazione attivati dalle imprese.
Si va dalle soluzioni tecnologiche per la manifattura avanzata alla cybersicurezza e business continuity, dai sistemi di e-commerce alle tecnologie per l’in-store customer experience oltre ovviamente alle dotazioni tecnologiche per la realizzazione dello smart working.
I voucher avranno un contributo massimo di 3.500 euro e dovranno comunque contare un investimento minimo di 1.430 euro. L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.
Le domande di voucher dovranno essere trasmesse dal giorno 29 giugno al 30 settembre 2020 e comunque fino ad esaurimento risorse disponibili. 

Il secondo bando “Restart 2020: sostegno alla ripartenza dei comparti produttivi locali e alla competitività del sistema economico delle province di Arezzo e Siena” è rivolto a finanziare misure progettuali a sostegno della ripresa del tessuto economico-produttivo del territorio colpito dalla crisi a seguito dell'emergenza Covid 19 realizzati da organismi associativi privati portatori di interessi diffusi e collettivi del sistema delle imprese con sede legale e/o operativa/amministrativa in provincia di Arezzo ed in provincia di Siena. Le domande redatte utilizzando esclusivamente l’apposita modulistica dovranno essere presentate a partire dal 19 giugno e non oltre il 30 settembre 2020.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno