Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO17°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, gli operatori ecologici filmati mentre spargono rifiuti in strada: la denuncia social

Giostra Saracino lunedì 02 agosto 2021 ore 11:50

Giostratori aretini pronti per la sfida di Montisi

Dopo 23 mesi di stop la Giostra di Simone è il primo banco di prova in previsione del Saracino che ci sarà tra un mese



AREZZO — Quattro giostratori aretini in trasferta a Montisi per correre la 50esima edizione della "Giostra di Simone". Si affronteranno per conquistare il “Cencio” Gabriele Gamberi, Davide Parsi, Adalberto Rauco e Andrea Vernaccini

Sono trascorsi 23 mesi dall'ultima Giostra del Saracino e per due di loro, Rauco e Parsi, sarà un ottimo banco di prova per riprendere familiarità con la gara prima di tornare in piazza grande. I giostratori aretini fin dagli anni ‘70 hanno scritto la storia di questa manifestazione. Un legame forte quello tra Montisi e Arezzo.

Sabato 7 agosto sarà un'evento storico, si correrà in notturna anzichè la domenica pomeriggio, inoltre si dovrà rispettare tutte le prescrizioni previste dal protocollo anti covid a partire dal green pass.

La Giostra di Simone, come detto, ha sempre parlato aretino e l'albo d'oro della manifestazione lo dimostra con  35 successi su 49 edizioni. Il primo a vincere a Montisi fu Eugenio Vannozzi nel 1978 poi la storia della manifestazione ha visto Silvano Gamberi vittorioso dieci volte, nove per Carlo Farsetti, sette Paolo Parigi, due successi per Adalberto Rauco, una vittoria per i giostratori Andrea Vernaccini Carlo Veneri, Luca Veneri, Gabriele Veneri, Enrico Vedovini, Enrico Giusti.

Rauco e Vernaccini si sono aggiudicati le ultime tre edizioni (2017-2019 Rauco, 2018 Vernaccini) accanto a loro nella sfida anche Davide Parsi e Gabriele Gamberi che quest’anno sostituisce Saverio Montini. 

Rauco difenderà i colori della contrada della Piazza in sella a Mr. Cody Sugs quarter horse di 13 anni, Gabriele Gamberi per la contrada di San Martino con Tico Tico No Fuba puro sangue inglese di 17 anni. Vernaccini per la contrada del Castello e Parsi per la Torre effettueranno la scelta del cavallo al termine delle prove che si svolgeranno durante la settimana.

La Giostra di Montisi è una competizione molto difficile dove il buratto si può colpire o alla campanellina (punteggio dodici punti) posizionata sulla spalla sinistra, oppure al cartellone con punteggi da zero a dieci.

Edizione straordinaria su un terreno rinnovato e migliorato dopo gli investimenti fatti.  Non si disputerà la gara riservata alle riserve e l’ordine di partenza sarà deciso dall’estrazione.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pronti a sintonizzarsi su Real Time venerdì 1 ottobre alle 20,20. Tra i protagonisti Andrea Fognani con la sorella "esperienza nuova ed emozionante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità