Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:AREZZO10°15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sardegna, Arianna Meloni: «Hanno perso tutti, non Giorgia»

Cultura lunedì 15 maggio 2017 ore 16:05

Il flamenco protagonista al Circolo Aurora

La rassegna dedicata alla danza stagnola si terrà domani presso il Circolo Aurora di Arezzo. L’evento è promosso dall’Associazione Sosta Palmizi



AREZZO — Torna anche quest’anno CinemaèDanza Rassegna di film che incontrano le espressioni del corpo, dedicata all’universo eterogeneo della danza senza distinzioni di genere, ideata e organizzata dall’Associazione Sosta Palmizi.

Domani, martedì 16 maggio, presso il Circolo Aurora di Arezzo, si terrà una serata che anticipa il vero e proprio inizio della rassegna (previsto a giugno) con un evento dedicato al flamenco: "C'era una volta il Barrio Flamenco", a cura di Laura Stanganini e Sosta Palmizi.

Alle ore 21.30 la proiezione del film documentario "Triana Pura Y Pura" (Spagna, 2013, 73'), di Ricardo Pachón. Un racconto per immagini, canti e danze della festa con cui i gitani di Siviglia, con tutta l'energia e la purezza della loro arte, offrirono un loro omaggio e saluto alla gitaneria di Triana. Presentato in numerosi festival e candidato a otto premi Goya, il film è una preziosa videotestimonianza sul quartiere di Siviglia che rappresenta la culla del flamenco più puro.

La presentazione e il commento del film saranno a cura di Laura Stanganini, geografa e bailaora. Prima della proiezione gli spettatori potranno assistere, ed anche partecipare, alla performance di baile flamenco a cura di FlamencAr. Al termine, sangria e tortillas per il pubblico.

La presentazione e il commento del film saranno a cura di Laura Stanganini, geografa e bailaora.

Prima della proiezione gli spettatori potranno assistere, ed anche partecipare, alla performance di baileflamenco a cura di FlamencAr. Al termine, sangria e tortillas per il pubblico.

Nel corso della serata ci saranno delle anticipazioni sui film selezionati per CinemaèDanza 2017, quattro appuntamenti previsti da giugno a novembre, in diverse sedi del territorio di Arezzo.

Con le sue rassegne, il sostegno produttivo e i percorsi formativi in diversi ambiti, l’Associazione Sosta Palmizi promuove la cultura della danza contemporanea. In linea con questo obiettivo l’iniziativa cinematografica CinemaèDanza intende raccontare al pubblico, di appassionati e non, l’eterogeneità e la forza comunicativa del movimento e della danza attraverso lo schermo.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Sosta Palmizi, curata da Silvia Taborelli e Raffaella Giordano. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno