Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità martedì 14 marzo 2023 ore 13:00

Il glaucoma, cosa è ladro silenzioso della vista

Settimana di prevenzione dedicata a questa patologia. Iniziative per sensibilizzare sull'importanza di una diagnosi precoce



AREZZO — Dal 12 al 18 marzo si celebra la Settimana Mondiale del Glaucoma, un appuntamento annuale di IAPB Italia Onlus in collaborazione con l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti che quest'anno ha come slogan “VIVI SENZA MACCHIA. Metti in chiaro la tua vista!”

"Un'iniziativa alla quale l'Azienda Sanitaria aderisce mettendo in campo delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione - commenta il direttore Sanitario Simona Dei - che ha lo scopo di richiamare l’attenzione sull’importanza del bene prezioso della vista e sulla necessità di tutelarlo e prendersene cura in ogni fase della vita".

"Le sinergie ormai consuete che caratterizzano i nostri interventi nel settore della prevenzione – commenta Gianlorenzo Casini, Presidente Provinciale della IAPB di Arezzo - consentono di delineare un approccio di sensibilizzazione particolarmente sentito e variegato, in un territorio che da sempre è abituato a manifestazioni che promuovano la prevenzione. Le attività di divulgazione in quest'ottica, costituiscono uno dei motivi fondamentali di impegno e presenza collaborativa con la realtà della nostra Asl". 

“Il glaucoma è conosciuto anche come ladro silenzioso della vista – aggiunge Franco Pagliucoli, Presidente dell’U.I.C.I. di Arezzo questo proprio perché questa patologia insorge, progredisce a lungo senza che la persona avverta alcun disturbo e quando ci sia accorge di avere il glaucoma, il danno al nervo ottico è ormai molto avanzato. Il glaucoma è una malattia cronico degenerativa spesso dovuta all’aumento della pressione interna dell’occhio, che può danneggiare in modo progressivo e irreversibile il nervo ottico, ovvero il nervo responsabile della trasmissione delle informazioni visive al cervello. Si verifica così una perdita del campo visivo che inizia dalle porzioni più periferiche coinvolgendo progressivamente quelle centrali. Per questo risulta fondamentale una diagnosi precoce, che si può avere solamente tramite visite oculistiche approfondite. La collaborazione tra l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Arezzo e Usl Toscana Sudest rappresenta, da sempre, il binario prioritario sul quale possono correre le iniziative di prevenzione e di attenzione alle esigenze della cittadinanza in riferimento ad una patologia così generalista". 

"La prevenzione, è quindi di fondamentale importanza - conclude il Prof. Andrea Romani, direttore del dipartimento di oculitica USL Toscana Sudest - in quanto oggi abbiamo farmaci, procedure laser e tecniche chirurgiche in grado di curare efficacemente tale patologia, arrivare in ritardo è una sconfitta per tutti".

https://iapb.it/settimanaglaucoma/


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno