Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità venerdì 09 ottobre 2020 ore 09:55

Liliana Segre inaugura la Arena di Janine

Dedicata ad una ragazzina francese che era con lei nei campi di concentramento e non è sopravvissuta alla ferocia nazista



AREZZO — Liliana Segre insieme al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, alla presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, al presidente della Camera Roberto Fico, al ministro Luigi Di Maio, e naturalmente a Franco Vaccari e alle massime autorità locali ha inaugurato la Arena di Janine.

Un monumento che rappresenta il ricordo, la memoria, ma anche la speranza che le atrocità non avvengano mai più. Janine era una ragazzina francese, che ha vissuto con la Segre, il dramma dell'olocausto senza però riuscire a sopravviverci. 

"Rondine ti accoglie, ma ti accoglie l'Italia" sono state le parole di Franco Vaccari, da anni legato da una profonda amicizia alla senatrice Segre.

"Ho scelto la vita e sono diventata libera" questa la frase sul monumento all'ingresso dell'Arena. "C'è un cancello che è l'ombra di tutti i cancelli: i cancelli ci sono, ci sono stati, ma possono diventare ombra. Tutti i giovani che varcheranno questa soglia imprimeranno questo messaggio nella loro memoria" ha spiegato Vaccari.

"Non mi fate emozionare" poche parole, ma cariche di significato, di Liliana Segre appena prima del taglio del nastro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno