Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:AREZZO11°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità venerdì 02 dicembre 2016 ore 10:10

Le storie di famiglia in un pomeriggio

Iniziativa dedicata ai temi dell'educazione, delle relazioni e della risoluzioni dei confllitti in un programma intenso alla Casa dell'Energia



AREZZO — Domenica 4 dicembre dalle 15 alle 20 alla Casa dell'Energia (via Leone Leoni) va in scena la prima edizione di Storie di Famiglia, un evento promosso dal Centro Co.Me.te Arezzo-Valdarno e Confartigianato Arezzo, con il patrocinio del Comune di Arezzo, Ordine degli Psicologi della Toscana, Ordine degli Avvocati di Arezzo. La manifestazione è focalizzata sulla famiglia, dalla comprensione delle relazioni, alla risoluzione dei conflitti, dall'educazione all'affettività, all'apprendimento delle modalità di interazione ludica. Capire se stessi all'interno della relazione familiare.

“Sabato è un giorno importante per la città – ha sottolineato l’assessore Marcello Camanducci – si inaugura infatti Arezzo Città del Natale, un format variegato, che comprende tanti eventi e iniziative e con il quale Storie di Famiglia si coniuga benissimo. Mi auguro che almeno una parte del movimento che si creerà attorno alla Città di Natale si diriga verso la Casa dell’Energia, per un fine settimana all’insegna del divertimento e della riflessione”.

“Alle considerazioni di Comanducci – ha dichiarato l’assessore Lucia Tanti – aggiungo il tema della famiglia come nucleo da valorizzare. La famiglia è la cellula che sta alla base della vita sociale. Dunque, resta fondamentale per una comunità, da un punto di vista economico, educativo, della formazione, anche in momenti di crisi. Lo dimostra una semplice constatazione che faccio partendo dal mio lavoro: ogni atto amministrativo, ogni azione politica, partono da una delega specifica, che può essere la scuola, il sociale o lo sport, ma vanno a incidere inevitabilmente su questo ambito. Così che siffatta articolazione di competenze potrebbe essere raccolta sotto un’unica voce: assessorato alla famiglia. D’altronde è in questo modo che la concepisco”.

Elisa Falciani: “il progetto è stato ideato e realizzato grazie alla collaborazione di tante realtà che vogliamo ringraziare per il supporto e la completa disponibilità. I temi che affronteremo sono complessi e ruotano intorno al concetto di famiglia e di legami, ponendo domande e fornendo risposte”.
Marianna Storri: “l’associazione Co.me.te nasce ad Arezzo come risposta a un bisogno e con Storie di Famiglia andremo ad analizzare le relazioni che nascono all'interno della famiglia”.

Roberta Patrocchi: “il programma della giornata del 4 dicembre è ricchissimo tra convegni, didattica, divertimento e apprendimento”.

Roberta Galantino: “a nome di tutte le associazioni che collaborano all'iniziativa, ringraziamo Co.me.te. e il Comune di Arezzo per la realizzazione di questa manifestazione che pensa innanzitutto alla salute e al benessere della famiglia”.

Alessandra Papini di Confartigianato: “da sempre siamo attenti alle aziende e alle famiglie che ne sono a capo. Per noi è stato naturale lanciarsi senza indugio in questa esperienza”.

Piero Jacomoni di Monnalisa: “per noi è sempre stato fondamentale guardare nel bene e nel male ai problemi che nascono quando si lavora insieme, sia come imprenditori che come famiglia e in questo senso siamo soddisfatti di partecipare e supportare un'iniziativa del genere che studia come guardare al futuro con lungimiranza e vivere in famiglia e nell'azienda con serenità”.

PROGRAMMA

15.00 Introduzione al convegno e saluti istituzionali

15.10 Presentazione del progetto storie di famiglia

Dott. Cristina Dobrowolski. Presidente Onorario Centro CO.ME.TE. Arezzo - Valdarno

Dott. Elisa Falciani. Psicoterapeuta, Presidente Centro CO.ME.TE. Arezzo - Valdarno

Dott. Roberta Patrocchi. Psicoterapeuta, Socio Fondatore Centro CO.ME.TE. Arezzo - Valdarno

Dott. Marianna Storri. Psicoterapeuta, Socio Fondatore Centro CO.ME.TE. Arezzo - Valdarno

15.15 Lezione Magistrale

Prof. Rodolfo de Bernart. Direttore Istituto di Terapia Familiare di Firenze. Presidente E.F.T.A. European Family Therapy Association: La famiglia continua sempre!!!

Dott. Cristina Dobrowolski. Direttore della Didattica Istituto di Terapia Familiare di Firenze. Presidente Onorario Centro CO.ME.TE. Arezzo - Valdarno: La crisi della famiglia "adolescente"

16.00 Approccio multidisciplinare alla famiglia

Dott. Raffaele Pasquini. Medico specialista in psichiatria

Dott. Greta Biliotti Pedagogista

16.10 Mondo psicologico e mondo forense: IUS e Psiche - L'anima e la legge

Avvocato M. Paola Petruccioli

16.15 Mamma chioccia incontra la cicogna distratta

Architetto Roberta Galantino. Founder Manager - Designer Cocò&Design

16.20 Chi ben comincia è a metà dell'opera

Dott. Lia Rossi Prosperi. Biologa nutrizionista.

16.25 Salute, movimento e creatività

Dott. Francesca Barbagli. Neuropsicomotricista Semillita Atelier

16.30 Dentro l'adolescenza

Emilia Crestini,Responsabile di gestione C.S.A. ONLUS

16.45 - 17.30 Tavola rotonda AFFARI DI FAMIGLIA

Interventi

Mauro Giovagnoli. Direttore Generale Confartigianato Arezzo

Marco Cerofolini. CEO Prosperine Srl

Piero Iacomoni. Presidente Monnalisa Spa

Barbara Bertocci. Creative director Monnalisa Spa

Diletta Iacomoni. Fashion coordinator Monnalisa Spa

Dimitri Iacomoni. Shareholder Monnalisa Spa

Matteo Tugliani. Member of the board Monnalisa Spa

Simonetta Torresi. Shareholder Monnalisa Spa

17.30 Chiusura dei lavori e aperitivo inaugurale del Centro Co.Me.Te. Arezzo - Valdarno

Durante il convegno intrattenimento per bambini a cura di Edison Libreria

Laboratori esperienziali per le famiglie

a cura delle associazioni partner del Centro Co.Me.Te Arezzo - Valdarno.

Mangiare bene per crescere bene

A cura di Mangia e Gioca. Merenda per bambini offerta da Fattoria Scaldasole

La "coccola" diventa la ricetta della felicità

- Un nido a prova di inquinamento indoor. A cura di architetto Roberta Galantino e architetto ingegnere Valentina Caiazzo www.amisuradibimbo.com

- Mani di mamma per bimbi piccini. A cura di Paola Checcaglini, ambasciatrice Associazione Cuore di Maglia

- Esperienza di profondo contatto affettivo. A cura di Mondo di Cocò con la collaborazione di Patrizia Semperboni - insegnante A.I.M.I. attivo. Attività di massaggio infantile per genitori con rispettivi figli. Prenotazione in loco dalle 17.30

ore 18.00: gruppo formato da 6 mamme/papà con rispettivi figli di età fino a 12 mesi

ore 18.30: gruppo formato da 6 mamme/papà con rispettivi figli di età fino a 12 mesi

Danze etniche e movimento creativo

A cura di Semillita Atelier. Laboratori di danze etniche e movimento creativo per bambini e bambine suddivisi per gruppi di età

Ore 18: gruppo 3-5 anni

Ore 18.30: gruppo 6-10 anni

Ore 19: Danze per famiglie

Nonno raccontami di te....

A cura di Angiolo Galletti Presidente ANAP - Confartigianato AREZZO

ore 18. Nonni che raccontano storie di vita per bambini e ragazzi dai 6 anni in poi. "Ciò che fa parte delle nostre radici costituisce il fondamento del nostro pensiero".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno