Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:00 METEO:AREZZO13°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana

Sport sabato 09 ottobre 2021 ore 12:30

Mariotti: “Occhio al Rieti, squadra importante”

Il tecnico amaranto si tiene per domani qualche piccolo dubbio in formazione, ma vuole un Arezzo che faccia la sua partita a caccia dei tre punti



AREZZO — Siamo alla vigilia di Rieti-Arezzo, una partita che aggiunge i temi dei tanti ex, Ferretti e De Martino in primis, alle ovvie tematiche del campionato, della formazione, del risultato e della classifica. Mister Mariotti ha incontrato la stampa nella consueta conferenza, al termine dell'allenamento di rifinitura, andato in scena a porte chiuse sul prato del 'Comunale'.

Abbiamo grande rispetto del Rieti, come del resto di tutte le avversarie che incontreremo nel corso della stagione – ha detto l'allenatore amaranto ai microfoni – ma noi siamo l'Arezzo e abbiamo un solo obiettivo quest'anno. Andremo a giocare la partita e per cercare in ogni modo di prendere i tre punti. Hanno giocatori importanti e di categoria, con grande esperienza, ma in queste prime giornate hanno spesso cambiato modulo, potrebbero risentirne".

Mariotti ha però voluto nuovamente tornare sulla frenesia da risultato già menzionata al termine della gara contro il Montespaccato, che secondo lui sta condizionando le prestazioni della squadra sul campo: “Dover vincere per forza ci fa andare in ansia se, com'è accaduto domenica scorsa con il Montespaccato, non riusciamo a sbloccare subito la gara. Dobbiamo lasciarci alle spalle questa mentalità, perché i campionati si vincono in 34 partite, in tutti i 96 minuti di ogni singolo incontro”.

Qualche dubbio per la formazione, l'allenatore amaranto se lo tiene fino a domattina. Alcuni giocatori hanno avuto qualche piccolo problema, come ad esempio Lomasto, Sparacello e Biondi. Per quest'ultimo, il lavoro differenziato svolto negli ultimi giorni indica come difficile il suo utilizzo dal primo minuto. L'ex della partita e l'attaccante sono invece quasi certamente recuperabili e potranno scendere in campo a Rieti.

Mister Mariotti ha poi parlato della rosa e delle differenti caratteristiche e qualità dei giocatori a sua disposizione: “Ci sono calciatori che hanno una maggior predisposizione ad entrare a gara in corso e spaccare la partita. Ce ne sono altri che invece partono bene dal primo minuto. Io ho in mente una base di formazione, ma saranno via via le avversarie a condizionare le nostre scelte, anche se sappiamo che tutti ci aspettano come la grande favorita del girone”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Mister Mariotti alla vigilia di Rieti-Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno