Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:29 METEO:AREZZO13°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
California, lo spettacolo degli arcobaleni lunari tra le cascate dello Yosemite

Cultura martedì 08 novembre 2016 ore 11:10

Musica con gli studenti del liceo

Evento-spettacolo in programma giovedì grazie alla collaborazione tra il Dipartimento dell'Università di Siena e il "Francesco Petrarca"



AREZZO — “Bravo, bravissimo!” è il titolo dell’evento-spettacolo che si svolgerà giovedì 10 novembre, alle 17 nella Sala vasariana in piazza del Praticino ad Arezzo. 

L’iniziativa è del Dipartimento dell’Università di Siena in collaborazione con il Liceo Classico Musicale Francesco Petrarca.

Tre momenti musicali saranno proposti dagli studenti del liceo. «Il pubblico non farà certo mancar loro né gli applausi né l’approvazione che tradizionalmente si riserva agli artisti, giovani e meno giovani - commentano i promotori dell'iniziativa - . Ma siamo proprio sicuri che questo “Bravo!” sia un complimento?». 

A metterlo in dubbio, e a raccontare la storia curiosa di questo italianismo diffuso in oltre 50 lingue del mondo, sarà Giuseppe Patota, professore di Storia della lingua italiana presso il Dipartimento universitario di Arezzo e autore del libro “Bravo!”, edito dal Mulino

Il docente interverrà fra un’esibizione e l’altra, un controcanto filologico e linguistico che accompagnerà le performance dei liceali Luca Tricomi alla chitarra, Enrico Falsetti al violino, Emanuele Caporali al sax e Santiago Fernandez al pianoforte. Una studentessa canterà “Brava”, con la quale Mina mostrò tutte le sue straordinarie abilità canore.

Interverranno anche la direttrice del Dipartimento universitario Loretta Fabbri e la dirigente del Liceo Mariella Ristori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno