Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità martedì 14 marzo 2017 ore 11:08

Nasce lo sportello di ascolto e accoglienza LGBTI+

Un nuovo servizio dell'associazione Chimera Arcobaleno per il benessere della comunità: ogni sabato dalle 16 alle 18 presso la sede Arci di Arezzo



AREZZO — Uno spazio di primo ascolto e di sostegno rivolto a tutte le persone gay, lesbiche, bisex, transgender, intersessuali ma anche ai loro familiari o amici, con l'obiettivo di accogliere e sostenere chiunque abbia necessità di confrontarsi o ricevere informazioni su tutti gli aspetti che ruotano intorno all'orientamento sessuale e all'identità di genere. Lo sportello di ascolto e accoglienza LGBTI+ è un nuovo servizio offerto dall'associazione “Chimera Arcobaleno” Arcigay Arezzo che sarà attivo dal 18 marzo ogni Sabato pomeriggio dalle 16 alle 18 con accesso libero, riservato e gratuito, presso la sede Arci (via Garibaldi n. 135).

Un team di volontari e volontarie opportunamente formati/e accoglieranno con empatia e senza giudizio chiunque viva una situazione di disagio a causa di bullismo, discriminazione o difficoltà di accettazione di sé, chi abbia necessità di supporto per affrontare il coming-out, il percorso di transizione, l'esperienza dell'omogenitorialità o semplicemente chi cerchi informazioni sulla rete associativa e sul mondo LGBTI.

Arcigay Arezzo ha a cuore il benessere di tutta la comunità LGBTI+ aretina e lo sportello di ascolto e accoglienza si aggiunge agli altri servizi già offerti dal comitato, come il Telefono Amico 342 6456231: una linea telefonica attiva ogni pomeriggio dalle 15 alle 20 per rispondere ad interrogativi su orientamento sessuale o identità di genere, raccogliere denunce di atti discriminatori o omofobi e fornire informazioni su tutte le attività dell'associazione. Inoltre, grazie alla convenzione con due psicoterapeute, è possibile ricevere anche un supporto di tipo psicologico professionale: lo Spazio Sostegno Psicologico è rivolto a chiunque cerchi ascolto e sostegno su tematiche quali la definizione della propria identità, l’accettazione del proprio orientamento sessuale, l’intimità, il coming-out, la sessualità e la conflittualità nelle relazioni di coppia omosessuali, le famiglie omogenitoriali, l’omofobia interiorizzata, ecc... i soci Arcigay possono usufruire di un primo colloquio di orientamento gratuito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno