Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità martedì 31 gennaio 2023 ore 09:14

Vino, quale è il modo giusto per potare le viti

Formazione gratuita per i dipendenti delle aziende agricole, così prodotti sempre più d'eccellenza. A breve anche quella dedicata agli olivi



AREZZO — Numerose le adesioni al corso di potatura delle viti promosso da Confagricoltura Arezzo, un progetto formativo altamente specializzato, organizzato in collaborazione alla agenzia nazionale Enapra che ha presentato il progetto e vinto un bando di Foragri. Un risultato che ha permesso di offrire un’opportunità completamente gratuita per le aziende agricole.

Il corso di formazione non ha infatti alcun costo per le aziende agricole ed è rivolto ai dipendenti. È composto da un primo modulo di 32 ore dedicato alla potatura invernale. Durante gli incontri vengono illustrati elementi di base di fisiologia della vite, fotografie delle metodiche di taglio. Non può mancare l’aspetto pratico della potatura ramificata con riferimento alle due fasi principali di allevamento e di produzione su piante allevate a Guyot e a cordone speronato secondo il Metodo Simonit & Sirch - Preparatori d’Uva. Nel secondo modulo di 16 ore viene trattato il tema della potatura primaverile.

Soddisfatto il direttore di Confagricoltura Arezzo, Gianluca Ghini che è anche consigliere d’amministrazione di Enapra: "Quello sulla potatura delle viti è stato un corso di formazione progettato sulle esigenze delle aziende, grazie al supporto della nostra agenzia formativa Enapra. E proprio questo è stato uno dei motivi principali del suo grande successo. Siamo convinti che solo aziende adeguatamente preparate possano vincere le sfide impegnative del futuro e primeggiare sul mercato".

"La formazione che propone Confagricoltura Arezzo vuole andare oltre quella obbligatoria e punta ad offrire un contributo alla crescita professionale dei dipendenti delle aziende a noi associate  - dichiara il presidente di Confagricoltura Arezzo, Carlo Bartolini Baldelli - Una professionalità che si acquisisce anche grazie al continuo aggiornamento sui metodi e le tecniche più innovative in campo agricolo".

L’attività di formazione prosegue a breve con il corso di potatura degli olivi (info 0575 905355).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno