Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:02 METEO:AREZZO15°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento

Attualità lunedì 02 novembre 2020 ore 16:32

Operatori in forze per il tracciare i positivi

Dei 500 reclutati in Toscana ben 100 saranno dirottati su Arezzo. Dottori, infermieri, tecnici sanitari ma anche studenti all'ultimo anno di medicina



AREZZO — Obiettivo: tracciare i casi di Coronavirus. La Asl lo dice da mesi e oggi finalmente la Regione ha dato il via libera al "reclutamento" di 500 operatori che, in aggiunta agli attuali, dovranno intervistare i soggetti colpiti dal Covid e individuare, con estrema esattezza, i vari contatti di caso.

Questo per circoscrivere il più possibile il virus ed evitare la diffusione incontrollata della pandemia.

Saranno 100 gli operatori che giungeranno ad Arezzo e collaboreranno con le strutture già al lavoro. Si tratta di medici, infermieri, tecnici sanitari e studenti dell'ultimo anno di medicina, per i quali è prevista un'apposita formazione.

"Gli spazi e i turni delle centrali toscane di tracciamento dei contatti sono stati organizzati in modo da garantire il massimo rispetto, al loro interno, delle norme anti-contagio" - sostiene il governatore Eugenio Giani.

L’assessore regionale alla Protezione Civile Monia Monni, invece,  ha spiegato che dalla stessa graduatoria nazionale della Protezione Civile arriveranno anche 93 medici da utilizzare in supporto alle Unità Speciali Usca, mentre è in corso il reperimento di altri 1500 posti letto Covid per alleggerire la pressione sugli ospedali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno