Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Politica martedì 10 novembre 2020 ore 10:25

Pagamento della Tari, Romizi chiede il rinvio

Il capogruppo consiliare di Arezzo 2020 sollecita il Comune a non gravare sulle tasche degli aretini in questo momento così particolare



AREZZO — Il 15 dicembre scade il termine per pagare la rata della Tari, la tanto "discussa" tassa sui rifiuti. Il Comune ha fatto sapere che il termine sarà perentorio. 

Ma il capogruppo di Arezzo 2020 chiede che vengano rivisti i termini in considerazione del periodo particolare in cui si trovano gli aretini. 

“Purtroppo anche le scelte politiche dipendono da un fattore incontrollabile, ovvero lo sviluppo della pandemia. Che speriamo si attenui al più presto - afferma Francesco Romizi. E comprendo che la tempistica delle due rate della Tari era stata programmata in primavera e tutti sapevamo che la seconda sarebbe scaduta a metà dicembre. Come ogni anno. Ma questo non è, per l’appunto, un anno normale. Siamo alle prese con un fattore, il Covid, che incide quotidianamente nelle nostre vite: al di là dell’aspetto più drammatico, ovvero quello sanitario, da un giorno all’altro ci sono attività commerciali che chiudono i battenti e da un giorno all’altro non è più possibile spostarsi, ad esempio, da Arezzo a Capolona e viceversa. Stando così le cose, non è ammissibile procedere ordinariamente e che il 15 dicembre la Tari possa essere versata senza problemi.

Come il governo ha deciso di sospendere l’Imu, prevista sempre a dicembre, o l’invio delle cartelle esattoriali, il Comune di Arezzo trovi una soluzione, che sia una sospensione o che sia un rinvio, per non rendere il saldo del tributo un incubo per molti. Tale soluzione può essere concertata con Sei Toscana, il gestore del ciclo dei rifiuti. Di sicuro non va bene pretendere un pagamento come se nulla sia successo” - conclude il capogruppo di Arezzo 2020.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno