comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 29 novembre 2020
corriere tv
Guerra civile a Parigi, manifestanti danno fuoco alla Banque de France

Politica giovedì 22 ottobre 2020 ore 14:50

Consiglio comunale, CRONACA dell'insediamento

Luca Stella eletto all'unanimità presidente. Borri e Gallorini i nuovi vicepresidenti. Ghinelli presenta la giunta. Voto non stop per le commissioni



AREZZO — Oggi inizia la nuova legislatura. Primo giorno di scuola per 32 consiglieri comunali, per i nove assessori e il sindaco. Per molti è un ritorno sugli scranni di Palazzo Cavallo, per altri si tratta della prima volta.

Si parte con l'appello che vede presenti tutti i Consiglieri. Inizia la seduta.

Alessandro Caneschi, consigliere anziano, snocciola la composizione del nuovo parlamentino cittadino.

Si procede al giuramento del sindaco Alessandro Ghinelli che, indossata la fascia Tricolore, pronuncia le parole "Giuro di essere fedele alla Costituzione italiana".

Il Consigliere Jacopo Apa propone la nomina di Luca Stella quale nuovo presidente del Consiglio. Interviene Luciano Ralli che nell'augurare buon lavoro al sindaco, soprattutto in questo particolare momento storico, riconosce qualità e spessore politico a Stella ritenendolo persona capace di garantire equità nello svolgere questo ruolo. Pertanto, il massimo esponente dell'opposizione, annuncia che voterà a favore di questa nomina. 
Un messaggio importante quello di Ralli che intende iniziare questa legislatura all'insegna della collaborazione con la maggioranza e non dello scontro a prescindere.

Anche Marco Donati (Scelgo Arezzo) annuncia il suo voto favorevole, così come Francesco Romizi (Arezzo 2020) e Michele Menchetti (5 Stelle). Dopo la votazione, a scrutinio segreto, viene eletto all'unanimità Luca Stella quale nuovo presidente del Consiglio comunale di Arezzo.

"Sono emozionato come un bambino delle elementari al primo giorno di scuola - queste le prime parole di Luca Stella che ringrazia tutti i consiglieri per questa nomina così tanto prestigiosa. Sarà un impegno a sostegno della politica nella sua più alta espressione. Garantirò pari dignità a tutti i consiglieri e lo farò in maniera totalmente imparziale".

Dopo una lunga pausa riprendono i lavori del Consiglio comunale. Si procede con l'elezione dei vicepresidenti del Consiglio. La minoranza propone Andrea Gallorini, uomo vicino al mondo associativo e dello sport, mentre la maggioranza fa il nome di Carla Borri, esperta nella gestione di Enti e società.
Tutti i Consiglieri vengono chiamati e depositano nell'urna un foglietto con il nome scelto.
Gli scrutatori leggono i risultati. Carla Borri con 21 voti e Andrea Gallorini con 12 preferenze vengono eletti vicepresidenti del Consiglio comunale di Arezzo.

Prende la parola il sindaco Alessandro Ghinelli che presenta la squadra di governo. Ghinelli, prima di ufficializzare la Giunta, dichiara che la scelta è stata fata in base a tre criteri: competenza, appartenenza politica e parità di genere.

Sale sul palco il nuovo vicesindaco, Lucia Tanti che mantiene le deleghe al Sociale, alla Scuola, Famiglia e Politiche Sanitarie.

E' il turno di Simone Chierigi, noto imprenditore assicurativo, sarà lui l'assessore al Turismo, Partecipate, Attività produttive.

Alessandro Casi è l'assessore più giovane. Ingegnere civile è un progettista in varie aziende. A lui le deleghe alle Opere pubbliche, Manutenzione, Decoro Urbano e la Politica delle Frazioni e Periferie.

Monica Manneschi, perito informatico e commerciante aretina è il nuovo assessore all'Innovazione tecnologica, Semplificazione Burocratica e Politiche per la Casa.

Giovanna Carlettini, dipendente comunale in pensione. Lei è l'assessore al Personale, Pari opportunità, Rapporti con il Consiglio, Tutela e difesa degli animali e Politiche sull'immigrazione.

Francesca Lucherini, stimato architetto e manager aretina e componente del CdA della Multiservizi. Figlia dell'ex sindaco Luigi Lucherini. A lei spettano le deleghe all'Urbanistica, Edilizia, opere di Urbanizzazione e Politiche per il paesaggio.

Federico Scapecchi, classe 1984, dipendente di banca. Appassionato di politica si occuperà di Politiche Giovanili e Sport.

Marco Sacchetti, ingegnere e riconfermato assessore all'Ambiente, Interventi Strategici, Protezione Civile Ciclo dei Rifiuti e delle Acque.

E' il turno di Alberto Merelli, commercialistaanche lui già assessore nella passata legislatura e riconfermato alla guida del Bilancio del Comune di Arezzo, Finanze, Tributi, Rapporti con l'Università e Finanziamenti dell'Unione Europea.

Ghinelli sottolinea che da oggi l'intera Amministrazione comunale deve dare risposte ai cittadini. "Arezzo ha bisogno dell'impegno e della dedizione di tutti i membri di Giunta ma anche dei Consiglieri" - conclude il sindaco.

Si passa alla costituzione delle sette commissioni consiliari che saranno formate da 10 persone suddivise in  6 consiglieri per la maggioranza e 4 per l'opposizione.

Per la Commissione Assetto del Territorio il più votato è Simon Pietro Palazzo. Elezione con il giallo della doppia scheda. Nell'urna 34 foglietti invece che 33. Il presidente del Consiglio dichiara nulla la prima votazione e si riparte per la votazione del presidente della prima Commissione.
Dopo il secondo scrutinio, questa volta legittimo, Simon Pietro Palazzo viene eletto presidente della Commissione Assetto del Territorio.

Si passa alla seconda Commissione: Bilancio, Finanze, Tributi, Sviluppo economico e del Territorio, Attività produttive. Il presidente eletto è il Consigliere Egiziano Andreani.

La Terza Commissione, Patrimonio, Servizi tecnologici, Provveditorato, Traffico, Lavori Pubblici, Infrastrutture sarà guidata dal Consigliere Roberto Severi.

Ilaria Pugi è stata eletta presidente della Quarta Commissione che si occupa di Integrazione, Cultura, Turismo, Politiche Comunitarie, Cooperazione decentrata, Partecipazione e Decentramento.

La Quinta Commissione: Organizzazione, Personale, Affari Generali, Politiche per la sicurezza, Polizia Municipale sarà guidata dal Consigliere Jacopo Apa.

Scuola, Sanità, Politiche Sociali, Tempi, Diritti, Pari Opportunità, Politiche Giovanili, Sport sono le competenze della Sesta Commissione che è presieduta da Fabrizio Ferrari.

La Settima Commissione è quella del Controllo e Garanzia ed in questo caso il presidente nominato è Marco Donati, Consigliere della minoranza.

Andrea Duranti
© Riproduzione riservata

Il sindaco Ghinelli al primo consiglio comunale di Arezzo
Marco Casucci al primo consiglio comunale di Arezzo


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Attualità

CORONAVIRUS