Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Attualità giovedì 09 maggio 2024 ore 14:00

Pedalata in compagnia, ritorna Bimbimbici

Domenica 12 maggio alle 9,30 presso il parco Ducci di Arezzo con partenza alle 10:00, ritorna BIMBIMBICI© 2024



AREZZO — Bimbimbici, oltre ad essere un’allegra pedalata in sicurezza e in compagnia, rappresenta uno stimolo a cambiare le abitudini e gli stili di vita di tutti e ad educare i cittadini di domani.

Essendo manifestazione a carattere nazionale, in tutta Italia pedalano con noi migliaia di bambini e loro familiari. Bimbimbici ad Arezzo sarà un percorso facile, su ciclabili o strade chiuse, e si svilupperà in ambito urbano nella nostra città per circa 10 km.

E’ per non tradire queste esperienze e aspettative che lavoriamo per cercare di cambiare radicalmente la modalità di trasporto sia sui percorsi casa-scuola che nella vita quotidiana; è per questo che servono percorsi e strade sempre più sicure (a partire dalla città 30) come avviene all’ estero ed in tante città d’Italia.

Abbiamo quindi bisogno del supporto di tutti: dai cittadini stessi, per far sì che rispettino maggiormente le utenze più deboli, al Comune di Arezzo il cui apporto organizzativo e comunicativo è essenziale e determinante, ad ESTRA spa per sostenere scelte sempre più green e sostenibili.

“Estra – ricorda Franco Scortecci, Presidente di Estra Energie - è un’azienda basata sulla sostenibilità e non può quindi che sostenere la Fiab nella promozione del mezzo di trasporto sostenibile per eccellenza e cioè la bici. E lo fa con ancora maggiore convinzione se questa promozione è rivolto ai bambini. E’ in questa fase della vita che si acquisiscono “buone abitudini” e andare in bicicletta è una di queste. Lo è per la salute e lo è per l’ambiente. Bimbimbici afferma quindi una scelta individuale importante che deve essere sostenuta da tutti affinché si confermi pienamente un diritto di tutti i bambini”.

Nicola Niccolai ed Enrico Valentini di Fiab Arezzo sottolineano un tema dell’edizione 2024: “Sicurezza, un termine drammaticamente di attualità anche sulle nostre strade, vuole essere la parola al centro dell’evento del 12 maggio, BIMBIMBICI. In tal senso FIAB da anni lavora per cercare di cambiare radicalmente le abitudini di spostamento incentivando l’utilizzo di mezzi più ecologici. Per fare ciò però abbiamo bisogno di strade più sicure oltre a una maggiore conoscenza e rispetto verso le utenze più deboli. Quest’anno ad Arezzo l’esperienza del Piedibus ad esempio sta dando i primi risultati in diverse scuole primarie con un crescendo di adesioni da parte di classi intere e famiglie. Pure l’idea di studiare aree scolastiche e percorsi senza auto o anche zone30, seguendo gli esempi europei di successo, rappresentano soluzioni che consentono alle famiglie ed ai bambini di accedere in sicurezza ai plessi scolastici; FIAB Arezzo cerca quotidianamente di concretizzare queste proposte con Comune, Provincia ed altri Enti.

Inoltre, in tema di transizione ecologica, BIMBIMBICI vuole creare buone abitudini che spingano ad incentivare l’utilizzo di mezzi alternativi all’auto; in definitiva un modo efficiente di ridurre le emissioni di Co2 e ripulire l’aria che respiriamo rendendo Arezzo più sostenibile e più sicura”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno