Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:25 METEO:AREZZO10°20°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità venerdì 23 aprile 2021 ore 13:58

Quattro bandi a sostegno dell'economia locale

Anna Lapini, vicepresidente vicario Camera Commercio

La Camera di Commercio ha approvato il bilancio 2020 e stanziato per quest'anno un altro milione di euro per supportare le imprese aretine e senesi



AREZZO — Approvato il bilancio di esercizio 2020 della Camera di Commercio nella seduta di questa mattina del Consiglio, presieduta dalla Vicepresidente vicaria Anna Lapini, assistita dal Segretario Generale Marco Randellini.

Un anno particolarmente difficile ed impegnativo per l’Ente camerale che, nonostante la pandemia, ha continuato ad erogare i propri servizi e, soprattutto, a sostenere il sistema imprenditoriale locale attraverso specifici interventi anche di natura economica.

Il Consiglio, infatti, ha anche approvato una variazione al bilancio preventivo del 2021, proposta dalla Giunta camerale, con la quale sono state aumentate di un milione di euro le risorse destinate al sostegno dell’economia locale.

La successiva riunione della Giunta ha conseguentemente approvato 4 nuovi bandi che saranno operativi con la pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente prevista nelle prime settimane di maggio.

Il primo bando “Voucher digitali" prevede la concessione di voucher, contributi a fondo perduto, che coofinanzieranno progetti di digitalizzazione attivati dalle piccole e medie imprese delle province di Arezzo e Siena per servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali e per interventi di digitalizzazione ed automazione.

I voucher avranno un contributo massimo di 3.500,00 euro e dovranno comunque contare un investimento minimo di 1.430,00 euro (per riconoscere un contributo di almeno 1.000,00 euro ad impresa). L’entità massima dell’agevolazione non potrà superare il 70% delle spese ammissibili.

Il secondo bando “Job safety 2021” intende sostenere, oltre alle spese per tamponi e test sierologici in funzione anti Covid effettuate dalle PMI aretine e senesi, l’acquisto di dispositivi di sicurezza e le spese per la sanificazione degli ambienti e delle strumentazioni. Sono ammissibili anche le spese per la formazione e la consulenza specialistica in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro sempre con riferimento al rischio epidemiologico.

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di compartecipazione dell’Ente camerale al 70% delle spese sostenute e quindi con contributi che vanno da un massimo di 3.500 euro ad un minimo di mille euro.

Il terzo bando, “Associazioni 2021” è rivolto a finanziare misure progettuali a sostegno della ripresa del tessuto economico-produttivo dei territori ideate e realizzate in collaborazione con gli organismi associativi privati portatori di interessi diffusi e collettivi.

Infine il quarto bando, “Export 2021” rivolto alle piccole e medie imprese operanti in provincia di Arezzo intende sostenere la partecipazione alle manifestazioni fieristiche internazionali in modalità digitale e quelle in presenza che saranno realizzate entro il prossimo 15 dicembre 2021. E’ previsto un rimborso che coprirà fino al 50% delle spese di partecipazione per un importo massimo di 1.000 euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno