Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:05 METEO:AREZZO17°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità martedì 31 maggio 2022 ore 18:55

Arezzo avrà il nuovo hospice, arrivano 4,5 milioni

L'ex palazzina Hospice realizzata dal Calcit

L'edificio a due piani e con 8 camere, come previsto, verrà realizzato al Pionta in seguito alla demolizione delle ex cabina Enel e segheria



AREZZO — Finalmente, dopo tanta attesa, è arrivata l’ufficialità per il finanziamento da parte della Regione Toscana per la realizzazione del nuovo Hospice di Arezzo.
"Ci abbiamo lavorato molto a questa seconda tranche che parte ora di finanziamenti da articolo 20 per la sanità toscana, un altro passo avanti che segue la prima, i cui fondi sono in arrivo, il Pnrr e altri investimenti - sottolinea l’assessore regionale al diritto alla salute Simone Bezzini -. Sono risorse da utilizzare in modo strategico per dare risposte ai cittadini e ai territori, in particolare ad Arezzo per il nuovo hospice si tratta di una notizia di grande importanza per un’opera fortemente voluta anche dalla Regione”.

“E’ una notizia importante che rafforza e ribadisce le nostre scelte ed il programma d’investimenti di tutta l’azienda - aggiunge Antonio D’Urso, direttore generale della Asl Toscana sud est. - Con l’assegnazione dei 4,5 milioni per il nuovo Hospice di Arezzo, non appena queste risorse saranno disponibili siamo pronti per partire con la realizzazione di questa opera attesa e voluta. Il nuovo edificio, come è stato più volte comunicato, si collocherà in un asse principale e parallelo alla viabilità del San Donato, nell’area del Pionta, con ottimi collegamenti con le reti di alimentazione elettrica, idrica, gas medicinali del vicino ospedale San Donato.

Il progetto è già stato predisposto dal dipartimento tecnico della Asl e prevede la realizzazione di un edificio a due piani con 8 camere. Sarà una struttura molto accogliente, moderna e funzionale. Per la sua costruzione è prevista la demolizione di due stabili fatiscenti (ex cabina Enel ed ex segheria), e questo ci consente anche di valorizzare il patrimonio immobiliare aziendale e di riqualificare l’area del Pionta, da sempre cara alla città e all’azienda sanitaria. Naturalmente il servizio Hospice fino alla conclusione dei lavori continuerà ad essere operativo in una adeguata struttura presso l’istituto di Agazzi".

“Ringraziamo il Presidente Giani e l’assessore Bezzini per aver mantenuto l’impegno che presero con noi per il finanziamento del nuovo hospice di Arezzo”. Con queste parole anche Vincenzo Ceccarelli e Lucia De Robertis commentano la notizia dell’approvazione della delibera, da parte della Giunta regionale, che stanzia quattro milioni e mezzo di euro per la realizzazione della tanto attesa struttura nell’area del Pionta. “Quando si pose la questione della necessità del nuovo hospice – terminano i due consiglieri regionali aretini – chiedemmo a Giani e Bezzini che la Regione trovasse le risorse per garantire questo fondamentale presidio di cura e sostegno a chi sta affrontando l’ultimo tratto dell’esistenza. Fu preso un impegno che oggi si realizza. Sulla cui realizzazione non avevamo alcun dubbio.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno