Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:34 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, rissa scoppiata alla Darsena tra lanci di bottiglie e scazzottate

Elezioni 2020 martedì 25 agosto 2020 ore 14:34

Ralli: "Coerenza, competenze e inclusione"

Il candidato sindaco del centrosinistra presenta la lista che porta il suo nome. Più donne che uomini. Il medico Agnolucci guida la squadra



AREZZO — Sono i giorni delle presentazioni dei candidati a Palazzo Cavallo. Oggi è il turno di Luciano Ralli, che corre per la carica di sindaco di Arezzo appoggiato dalla coalizione di centrosinistra. Tra le 5 liste di supporto c'è anche quella che porta il suo nome: "Ralli Sindaco".

Una squadra formata da 29 persone tra cui 16 donne e 13 uomini. Il capolista è il noto medico Angiolo Agnolucci e in squadra ci sono imprenditori, liberi professionisti, dipendenti, precari, pensionati e disoccupati, insomma un po' tutte le fasce sociali aretine.

Secondo Ralli in questo particolare momento Arezzo necessita di uscire dall'isolamento nel quale si trova e di intraprendere percorsi di collaborazione e dialogo con Istituzioni, Regione, Governo, Europa, ma anche con i cittadini. Importante sarà ascoltare i bisogni della gente per prendere decisioni strategiche per la città. Ralli, inoltre ritiene che l'operosità degli aretini sia alla base del rilancio ma fondamentale diventa il ruolo dell'Amministrazione cittadina che deve supportare tutte le fasi che conducono alla ripresa.

Tanto spazio verrà riservato al sociale e al volontariato ma anche a cultura, innovazione, ascolto. Il candidato sindaco si pone come trait d'union tra le Istituzioni, tra la città e la periferia e tra i vari sistemi produttivi. Insomma, vuol abbattere quei muri che, a suo dire, ha eretto il Palazzo.

Il capolista Angiolo Agnolucci sottolinea come la rinascita della città debba passare da tre punti imprescindibili:
"La Coerenza, rappresentata dalla storia del candidato sindaco Ralli e dal senso della politica che deve essere al servizio della gente.
L'Inclusione che si sintetizza con il dovere dell'Amministrazione nel non lasciare indietro nessuno, mettendo a disposizione di tutti i vari servizi erogati. Lotta alle nuove povertà, sociale, volontariato e un concreto aiuto ai giovani che sempre più si allontanano dalla città e dalle loro radici.
Una squadra fatte di persone che, con le loro Competenze mettano in campo un progetto che non guardi solo all'immediato ma anche al futuro della città. Scelte rivolte a valorizzare il territorio con progetti urbanistici a basso impatto inquinante ma che garantiscano, bellezza, servizi e sicurezza. Sanità, sociale ed un corretto stile di vita per prevenire e non curare". 

Luciano Ralli, infine sottolinea come la sua giunta avrà un'adeguata parità di genere e come i suoi assessori non staranno seduti a Palazzo Cavallo ma saranno presenti sul territorio e tra la gente.

Ecco i 29 candidati della lista "Ralli Sindaco:

Angiolo Agnolucci, 68 anni, nato ad Arezzo. Medico, è stato Direttore dell’Unità operativa di endoscopia del Dipartimento di Medicina e Chirurgia del San Donato.  E’ stato consigliere comunale e Presidente dell’Istituzione Giostra del Saracino. E’ Presidente Avad.

Maurizio Beoni, 63 anni, Arezzo. Responsabile dell'Ufficio di consulenza per il credito dell'Associazione Commercianti di Arezzo. E' stato presidente della Cooperativa Fidi Grossisti e fondatore del Centro Fidi terziario. Consigliere Calcit e per due volte è stato Presidente del club Round Table di Arezzo.

Patrizia Brizzi, 66 anni, Arezzo. Pensionata, già dipendente del Comune di Arezzo. Componente della Rsu dell'Ente, ha poi fatto parte della Segreteria provinciale della Fp Cisl di cui è stata Segretario Generale per otto anni.

Tania Bucciarelli, 69 anni, Cavriglia. Pensionata, ha lavorato per la Lega Toscana delle Cooperative.

Fabio Buricchi, 64 anni, Anghiari. Pensionato, già rappresentante dei lavoratori nella Rsu del Comune di Arezzo, si è poi dedicato allo sviluppo del Sunia Cgil. Istruttore di giovani calciatori dal 1992 al 2020, è attualmente istruttore presso un’associazione aretina.

Andrea Buzzini, 50 anni, Arezzo. Dipendente delle Ferrovie dello stato - Rfi. Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione direzione sanità. E' stato Presidente del Consiglio di circoscrizione di Palazzo del Pero

Bruna Cantaluppi, 73 anni, Alessandria. Funzionaria prima della Provincia di Arezzo e quindi della Regione Toscana, si è occupata della responsabilità sociale d'impresa e di politiche di sicurezza urbana. Adesso è volontaria Avad e vice Presidente del Cesvot.

Gino Ciofini, 71 anni, Arezzo. Pensionato, dipendente della Provincia di Arezzo, ha poi lavorato alla ex Usl 23 e quindi all'Arpat. Ha avuto esperienze amministrative: consigliere comunale di Arezzo. Componente della Giunta della Consulta dello Sport del Comune di Arezzo.

Kimberly Cruz, 27 anni, Arezzo. Cameriera e responsabile di sala fino all'agosto scorso. La sua tesi di laurea era dedicata al Marketing Territoriale per la promozione del territorio Aretino. Un'analisi accurata della città di Arezzo.

Antonio Di Micco, 62 anni, Afragola. Pensionato, agente della Polizia di Stato in congedo, ha prestato servizio presso la squadra volante e la Digos della Questura di Arezzo e quindi nella Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica.

Gabriele Donnini, 31 anni, Arezzo. Insegnante, ha svolto anche attività di operatore museale e di archivio. E' impegnato in numerosi gruppi culturali e di volontariato.

Piero Ducci, 53 anni, Arezzo. Libero professionista, iscritto all’Ordine dei dottori commercialisti. Già assessore alle attività produttive del Comune di Arezzo, Consigliere comunale e assessore al bilancio e al governo del territorio della Provincia di Arezzo.

Marisa Galeotti, 57 anni, Sansepolcro. Infermiera, laureata in “Management delle organizzazioni pubbliche e sanitarie. Attualmente è responsabile di infermieristica clinica del Dipartimento chirurgico dell’Asl Tse.

Emanuela Giustini, 42 anni, Arezzo. Impiegata presso Unicoop Firenze, sede di Arezzo. 

Valeriano Gori, 64 anni, Arezzo. Pensionato, dipendente della Provincia di Arezzo, assegnato quindi alla ex Usl 23 e quindi all'Arpat. Ha avuto esperienze amministrative: consigliere di circoscrizione, consigliere comunale e quindi vice Presidente di Aisa.

Elena Goti, 43 anni, Arezzo. Operaia, ha svolto una lunga serie di lavori: commessa in un panificio, musicista, fotografa, cameriera, barista, impiegata

Pamela Masini, 37 anni, Figline Valdarno. Docente di ruolo da pochi giorni, ha 9 anni di precariato alle spalle. Esperienze nel sindacato (Flc Cgil) e nell'associazionismo (fondatrice e portavoce di Sestante e Cerchio aperto).

Serena Orestini, 44 anni, Arezzo, Commerciante, ha precedentemente svolto attività di vendita sempre nel settore commerciale.

Luca Pauselli, 51 anni, Perugia. Medico radiologo Asl Toscana sud est.

Cinzia Peruzzi, 63 anni, Arezzo. Ho svolto e continua a svolgere numerose attività connesse alla cura della persona: assistente sanitaria,collaboratrice domestica, baby sitter. 

Tiziano Poggini, 47 anni, Arezzo. Infermiere, socio della cooperativa sociale Koinè, lavora nelle Rsa Pionta e Pescaiola. Impegnato nel volontariato.

Claudia Rosi, 49 anni, Arezzo. Medico, Specialista in Medicina Interna e Master Harvard in medicina d'urgenza. Dirigente di medicina interna presso il reparto di Medicina dell'ospedale S Donato di Arezzo dove svolge attività di diagnostica ecografica vascolare.

Alessandro Ruzzi, 59 anni, Arezzo. Pensionato, ha iniziato la sua attività lavorativa come fotografo professionista. Si è quindi dedicato al settore orafo in vari ruoli fino a diventare Direttore generale di un'azienda con oltre 100 addetti. 

Elena Sanarelli, 68 anni, Arezzo. Pensionata, ha svolto importanti ruoli in aziende aretine della moda. E' stata prima amministratrice e poi amministratrice delegata di una di queste. E' stata vice Presidente dell'Associazione Industriali di Arezzo. Oggi è impegnata in Pronto Donna.

Riccardo Stolzuoli, 64 anni, Arezzo. Architetto, ha lavorato nella progettazione, nel recupero e nel restauro di fabbricati e aree pubbliche: stadio, Centro affari, Polo digitale, Foresteria dell'Atleta. Ha collaborato a progetti di cooperazione internazionale in Palestina. 

Cristiana Terziani, 49 anni, Nocera Inferiore. Addetta alla vendite della Coop Centro Italia a Monte San Savino. 

Alessandra Tofani, 54 anni, Nettuno. Infermiera, ha prestato servizio negli ospedali di Roma e Firenze ed ha lavorato ad Arezzo nella centrale operativa 118, ambulanza infermierizzata e automedica. Da quest'anno nel Cenrtro formazione aziendale Cdl infermieristico Oss di Arezzo

Laura Ugolini, 60 anni, Rimini. Restauratrice, negli ultimi sette anni, si è dedicata al restauro del santuario della Scala Santa in San Giovanni in Laterano a Roma. Ha fondato l'Associazione Arca Studio ed ha collaborato con le Soprintendenze di Firenze, Mantova, L'Aquila e Arezzo.

Santa Vitillo, 69 anni, Ariano Irpino, Dopo avere lavorato con vari incarichi nelle Ferrovie dello Stato, dal 2015 a gennaio 2019 è stata componente effettiva della squadra Antievasione nazionale, Consigliere di circoscrizione di Rigutino dal 1990 al 1995.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Politica

Attualità