Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO17°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Cronaca sabato 28 novembre 2020 ore 13:57

Razzia all'Antica Fonte, beccati i ladri

La Polizia di Stato è risalita ai responsabili grazie anche alle telecamere di videosorveglianza all'interno del locale e alla Cadorna



AREZZO — Con tutta probabilità la banda era la stessa che aveva creato il "panico" tra i ristoratori ed i commercianti aretini.
La Questura di Arezzo ha individuato i responsabili del furto commesso all'Antica Fonte lo scorso 14 novembre. Nel raid notturno i ladri misero a soqquadro il noto ristorante e trafugarono bottiglie di vino pregiato, un televisore e il registratore di cassa contenente qualche centinaio di euro.

Le indagini, partite nell'immediato, si sono avvalse anche del supporto della tecnologia. Grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza interna e a quelle del Comune poste  vicino al parcheggio della Cadorna, gli inquirenti sono riusciti ad identificare i malviventi.

Si tratta di due cittadini marocchini, attualmente sottoposti a misure cautelari per altri analoghi illeciti penali commessi ai danni di altre attività del centro e rilevati sempre dalla Polizia di Stato, che sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria anche per questo episodio delittuoso.

Continuano gli accertamenti investigativi anche sugli altri furti commessi recentemente ai danni di ristoranti ed attività commerciali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno