Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO17°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, gli operatori ecologici filmati mentre spargono rifiuti in strada: la denuncia social

Cronaca sabato 05 giugno 2021 ore 19:50

Rissa tra ragazzi, 2 aretini finiscono in ospedale

I fatti si sono svolti in una via del centro storico. Individuati e denunciati 4 giovani e giovanissimi di nazionalità straniera



AREZZO — Ancora una notte di follia ad Arezzo. Un'altra violenta rissa è scoppiata ieri sera in una via del centro storico cittadino. La scena non è passata inosservata ad alcuni passanti che  hanno fermato una pattuglia della Municipale per denunciare il fatto.

Giunti sul posto gli agenti hanno potuto appurare che due ragazzi aretini erano stati aggrediti da un gruppetto di stranieri che poi si era dato alla fuga.

Così gli uomini della Municipale hanno segnalato al Comando l'accaduto ed hanno richiesto anche l'intervento dei sanitari. I ragazzi, con evidenti contusioni al corpo, sono stati trasportati al pronto soccorso del "San Donato", mentre per le vie del centro è partita una vera e propria caccia agli aggressori.

Sul posto sono giunte anche alcune volanti della Questura e dopo poco la gang di "scalmanati" è stata individuata in una piazza del centro. Da quanto appreso pare che gli aggressori siano giovani e giovanissimi di nazionalità straniera. Questi sono stati quindi condotti in Questura e denunciati all'Autorità Giudiziaria. 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pronti a sintonizzarsi su Real Time venerdì 1 ottobre alle 20,20. Tra i protagonisti Andrea Fognani con la sorella "esperienza nuova ed emozionante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità