Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:05 METEO:AREZZO12°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Attualità venerdì 16 giugno 2017 ore 22:30

Il caso della piccola Tamara arriva in senato

Mattesini: “Dal Viceministro Nencini un’importante apertura per una norma che renda obbligatori i dispositivi di sicurezza”



AREZZO — Dopo l’ultimo caso di cronaca che ha visto la prematura scomparsa della piccola Tamara, 18 mesi, deceduta per essere stata lasciata in auto sotto il sole, la senenatrice Donella Mattesini ha presentato un’interrogazione parlamentare per chiedere di rendere obbligatorio l'uso dei dispositivi cosiddetti “anti-abbandono” sui seggiolini per bambini.

“Mi sono incontrata con il Viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, che ha la delega ai trasporti, e mi ha assicurato il suo impegno su questa tema – annuncia Donella Mattesini – In queste settimane è in discussione nelle Commissioni competenti del Senato il testo del nuovo codice della strada e secondo il Viceministro ci sono margini per l’inserimento di una norma specifica all’interno del disegno di legge. La discussione sulla riforma è già in fase avanzata e nelle prossime settimane il testo dovrebbe arrivare nell’Aula del Senato. Se questo non fosse possibile, non è esclusa la possibilità d’inserimento di un’apposita norma all’interno di un altro provvedimento.”

“Nencini e il Ministero hanno ben presente la questione che ho sollevato – continua la senatrice aretina - Ci sono molti dispositivi già brevettati che potrebbero essere facilmente applicati ai seggiolini per bambini con un costo minimo, tra questi c’è anche quello progettato dall’Istituto Tecnico E. Fermi di Bibbiena.”

“La prevenzione di queste tragici eventi è davvero a portata di mano, come per le cinture di sicurezza che salvano molte vite. Le tragedie di questi anni ci impongono un impegno immediato per la sicurezza dei nostri bambini”, conclude Donella Mattesini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno