Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, De Luca 'restituisce' saluto a Meloni: «Sono il civile De Luca»
Napoli, De Luca 'restituisce' saluto a Meloni: «Sono il civile De Luca»

Attualità venerdì 11 dicembre 2020 ore 16:30

"Spesa sospesa" alle Logge del Grano

Iniziativa per un Natale solidale con l'obiettivo di sostenere la mensa di Casa Thevenin



AREZZO — Da lunedì prossimo 14 dicembre si potrà fare una spesa speciale al Mercato Le Logge del Grano di Arezzo, grazie ad una iniziativa della Rete del Mercato in collaborazione con Casa Thevenin, l’ex orfanotrofio di Arezzo, oggi casa di accoglienza per giovani madri e donne in difficoltà. 

Si tratta di una "spesa sospesa” alla quale ogni cittadino e cliente del mercato potrà contribuire con un piccolo gesto. I clienti potranno decidere di acquistare prodotti destinati alla mensa dell’istituto aretino, nell’ottica di migliorare il servizio di somministrazione dei pasti valorizzando la filiera agroalimentare del territorio. "Abbiamo deciso di far partire questa iniziativa nel periodo in cui c’è più sensibilità a queste tematiche, il Natale appunto, ma pensiamo che possa essere duratura nel tempo per una struttura che è il simbolo oggi più che mai dell’aiuto alle donne in difficoltà", commenta Antonio Tonioni, presidente del Comitato Rete Mercato Logge del Grano.

"Prodotti sani, di stagione, a km 0, nelle nostre tavole, un obiettivo condiviso all'interno della struttura, un'esigenza primaria che oggi trova ancor più attuazione – dice Sandro Sarri, presidente Fondazione Thevenin - un grazie particolare a tutti gli aretini, a tutti i clienti delle Logge del Grano che vorranno donarci un sorriso con un piccolo sforzo economico. Una collaborazione che non sarà fine a se stessa, ma che cercheremo di implementare nel corso del tempo, perché Casa Thevenin è la casa famiglia degli aretini".

La Rete del Mercato Logge del Grano si occuperà poi di consegnare le materie prime alla mensa dell’istituto aretino. All’iniziativa contribuiranno anche gli stessi produttori con forniture alla mensa della struttura.

Casa Thevenin è l'ex orfanotrofio aretino, che opera nel centro storico cittadino (in Via Sassoverde, 32) dal 1870, occupandosi prima appunto delle orfanelle per volere della sua fondatrice, Suor Gabriella e successivamente, fino ai giorni nostri, per tentare di dare una seconda opportunità. L’iniziativa della spesa sospesa con il Mercato Le Logge del Grano nasce con l'intento di coinvolgere le aziende del territorio per ottenere il duplice scopo: mettere in tavola prodotti sani, a km 0 e risparmiare quanto più possibile per gli approvvigionamenti, sviluppando contestualmente il lavoro delle aziende agricole del territorio. Una nutrizionista sta curando inoltre la dieta alimentare che ogni giorno sarà seguita per servire piatti genuini e salutari alle giovani mamme ed alle donne presenti in struttura.

In occasione del Natale il mercato ha promosso l’iniziativa di speciali pacchi di Natale per tutti i cittadini che per quest’anno sceglieranno l’omaggio alimentare per amici e cari. Il mercato, già addobbato a festa da fine novembre, si è quindi organizzato per accontentare queste esigenze grazie alla realizzazione di ceste natalizie. 

Situato all’interno di un edificio storico, recentemente recuperato, il mercato è diventata punto di riferimento per la vendita diretta di prodotti enogastronomici di filiera corta, con attenzione particolare alla produzione biologica e biodinamica, tornando alla funzione che aveva un tempo: la raccolta e la distribuzione di prodotti agro-alimentari del territorio. Il Mercato ospita più di 70 aziende delle quattro vallate aretine. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno