Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Motoscafo si infila nel porto di Monte Carlo a tutta velocità, manca due passanti per un soffio

Cronaca venerdì 09 settembre 2022 ore 19:25

Undici cani nell’appartamento “lager” di 50 metri

La scoperta nella zona di Saione. In casa una donna, ai domiciliari, che è stata denunciata. Stanze ricoperte di deiezioni, odore nauseabondo



AREZZO — Intervento degli agenti e degli ufficiali della polizia municipale, insieme al personale del servizio veterinario della Asl, in via Libia dove erano stati segnalati maltrattamenti e abusi su alcuni cani detenuti in un appartamento di circa 50 metriquadrati.

Sul posto, gli operatori hanno rinvenuto 2 cani femmina di razza meticcia, un maschio tipo Pitbull oltre a 8 cuccioli di vario genere di circa 20 giorni, in condizioni igieniche allarmanti e di salute estremamente precarie. L’appartamento era ricoperto di deiezioni, sia sul pavimento che sulle pareti, e caratterizzato da un pungente odore di ammoniaca e di materiali in decomposizione.

Gli agenti hanno così dovuto far intervenire gli ispettori dell’Ufficio igiene pubblica della Asl Toscana Sudest e richiedere al sindaco un’ordinanza contingibile e urgente in materia di salute e igiene pubblica per la bonifica dell’appartamento.

La proprietaria degli animali, detenuta agli arresti domiciliari, non è stata in grado di spiegare la grave situazione e, vista l’inagibilità dell’abitazione, è stata ricollocata in luogo adeguato. La stessa è stata denunciata per maltrattamento e abbandono di animali. I cuccioli e i cani adulti sono stati sequestrati e condotti in una struttura idonea dove riceveranno le cure del caso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno