Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:00 METEO:AREZZO13°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana

Attualità giovedì 12 agosto 2021 ore 13:50

Vaccinazioni in Farmacia con Pfizer, buon inizio

Il presidente della Federmarfa aretina, Roberto Giotti, soddisfatto. Previsto un aumento delle adesioni dopo le ferie e con la riaprtura delle scuole



AREZZO — Da esattamente due giorni è possibile ricevere la vaccinazione con il siero Pfizer anche in Farmacia. Sono 56, numero aggiornato ad oggi, le strutture private che hanno aderito in provincia di Arezzo. Se ne sono infatti aggiunte due nelle ultime ore (leggi qui l'elenco). Ventiquattro le dosi che ognuna ha a disposizione ogni settimana, suddivise in sei fiale. Da utilizzare solo previa prenotazione, per evitare che vadano sprecate.

Il presidente locale di Federfarma, Roberto Giotti, non nasconde la soddisfazione per questo "traguardo" raggiunto. E sottolinea come le adesioni da parte di cittadini di tutte le età siano già buone e che, sicuramente, aumenteranno di gran lunga dopo le chisure per le ferie ferragostane e l'avvicinamento della riapertura delle scuole.

Le Farmacie, infatti, hanno chiesto con determinazione la possibilità di somministrare Pfizer che è inoculabile a tutti, senza particolari limitazioni. In un primo momento, infatti, potevano vaccinare gli utenti solo con J&J che può essere fatto solo agli over 60. Questa condizione limitava, perciò, come ci tiene a sottolineare ancora Giotti, la possibilità delle Farmacie di contribuire all'immunizzazione e alla protezione di sempre più cittadini. 

Una battaglia quella contro il Covid che questi "baluardi di prossimità" hanno condotto fin dall'inizio. Mettendosi al servizio della rete sanitaria e degli utenti. Ad esempio con la campagna di copertura a tappeto con i tamponi di studenti e familiari, lanciata dalla Regione Toscana e alla quale le Farmacie hanno aderito di buon grado e con impegno.

In fondo, quello delle Farmacie è un servizio vicino alla gente. Fondato spesso sull'abitudine a frequentare quella vicino a casa e sul rapporto di fuducia che si instaura. Da qui la volontà di contribuire in maniera massiccia a combattere la pandemia. Perchè una guerra, in fondo, per essere vinta deve essere portata avanti su tutti i fronti.

Claudia Martini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno